G2A 3D + la piattaforma di stampa 3D con 3DGence per stampare da dentro i videogiochi personaggi avatar e situazioni mentre si gioca

G2A e 3DGence insieme per G2A 3D + la piattaforma di stampa 3D all-in-one per i giocatori.

G2A, uno dei più grandi mercati di distribuzione di videogiochi on-line, ha stretto una partnership con la società di polacca stampa 3D , 3DGence per offrire una piattaforma di stampa 3D all-in-one  per gli editori di videogiochi e gli sviluppatori. Coprendo tutto, dalla estrazione del modello 3D direttamente dal gioco, alla creazione, alla validazione e alla personalizzazione del file stampabile 3D, fino alla stampa 3d del modello stesso , inoltre garantisce una protezione completa DRM, G2A 3D + spera di costruire una piattaforma di gioco di stampa 3D globale per gli editori , gli sviluppatori  e,  naturalmente, i giocatori stessi.

Fuero Games, The Farm 51, Anshar Studios, Awaken Mondo e anche MSI, leader nello sviluppo  hardware di giochi per PC, sono solo alcuni dei principali operatori di gioco del settore ad aver confermato la loro collaborazione con la nuova piattaforma G2A 3D +. G2A attualmente vanta oltre 70 milioni di visite trimestrali, oltre 700 transazioni mensili e 23K e oltre di  prodotti sulla piattaforma, il che la rende una multinazionale leader nel settore della distribuzione del gioco digitale.

C’è stato un crescente interesse per l’intersezione tra la stampa 3D e la massiccia industria dei videogiochi. I giocatori passano ore con i loro avatar, con i modelli ad alta qualità e con le figurine action tanto che questi prodotti sono diventati un punto fermo nel mercato deu videogiochi. Ora, con la stampa 3D, la capacità di portare contenuti 3D personalizzati dal mondo digitale a quello fisico ha aggiunto un nuovo livello di interattività  per l’esperienza di gioco.

“Avere la possibilità di stampare i  personaggi del gioco è un ottimo modo per ottenere una migliore fideilizzazione dei  giocatori . I contenuti virtuali esistenti solo all’interno del gioco diventano ora  tangibili, creando un maggiore impegno  del giocatore con il gioco stesso “, ha dichiaratp Michał Bujko, responsabile della produzione di Fuero Games.

la piattaforma  3D +di G2A offre ai suoi clienti la possibilità di stampare in 3d con licenza IP, personaggi, veicoli, e quasi tutti i contenuti di gioco con la semplice pressione di un tasto . Con un pulsante “share e print” integrato direttamente nei giochi , gli utenti saranno in grado di congelare e scaricare i modelli 3D di situazioni o rappresentarle  esattamente come appaiono nel videogioco. Avranno quindi l’opzione di ordinare il modello 3D stampato finito, o scaricare i file stampabili in 3D e stamparselo da soli.

G2A 3D + è una piattaforma di marketing ideale per gli editori di videogiochi e per gli sviluppatori. La piattaforma offre l’integrazione semplice e veloce, sia manualmente che attraverso il 3D + API, e crea opportunità per il multi-gaming attraverso IP collegati, con personalizzazione hardware e co-branding, per gli eventi  comunitari, e altro ancora.

Inoltre, la piattaforma G2A 3D + è dedicata a fornire una soluzione di gestione dei diritti digitali semplice, ma efficace. “Con noi, si può entrare nell’era della stampa 3D senza la necessità di preoccuparsi degli abusi IP “, ha scritto l’azienda. G2A 3D + offre tre approcci per la protezione DRM: i file DRM-free, i  software protetti da DRM, e il DRM hardware protetto. Inoltre, i nuovi elementi aggiunti alla piattaforma  3D + tramite il servizio sono verificate attraverso la biblioteca di progetto G2A per impedire agli utenti di usurpare la proprietà IP o la stampa di progetti illegali o rubati.

“Abbiamo voluto costruire una piattaforma che offra tutti gli elementi essenziali che i giocatori devono utilizzare per divertimento,”, ha detto G2A. Oltre a entrare nel mercato della stampa 3D, G2A ha anche sviluppato il proprio ecosistema di pagamento ‘G2A Pay’, e G2A VR, uno studio di sviluppo interno concentrato sui giochi di realtà virtuale.

“G2A 3D + ha dimostrato che siamo veramente  nel 2016 e nel futuro dei giochi”, ha dichiarato Bartosz Skwarczek, co-fondatore e CEO di G2A. “Questo è il primo di molti investimenti in nuove tecnologie G2A, quindi dovremo rafforzare la nostra posizione nei mercati in Asia per raggiungere nuovi clienti in tutto il mondo.”

Jakub Sołtysik, marketing e PR manager a 3DGence, ha detto che stanno progettando di ospitare una vasta gamma di concorsi di stampa 3D all’interno della piattaforma G2A 3D + per creare nuove iniziative sociali”. Vogliamo dare alle persone l’opportunità di sviluppare le proprie capacità  unite al divertimento.”

Abbiamo già visto diverse altre aziende che cercano di fondere i mondi di videogiochi e la stampa 3D, stampando  contenuti digitali personalizzati sotto forma di avatar e figurine . Recentemente, Whispering Gibbon ha ricevuto un finanziamento importante per la sua tecnologia RenderFab, che converte il contenuto digitale in modelli stampabili in 3D, e Amazon e Sandboxr hanno anche collaborato per offrire stampe professionali 3D da selezionare dai franchise di videogiochi.

La piattaforma G2A 3D + è stata annunciato ufficialmente durante il Taipei Game Show 2016, e il lancio ufficiale del servizio è previsto per il secondo quadrimestre del 2016.

Be the first to comment on "G2A 3D + la piattaforma di stampa 3D con 3DGence per stampare da dentro i videogiochi personaggi avatar e situazioni mentre si gioca"

Leave a comment