Fortify Chiude round A da 10 milioni di Finanziamento guidato da Accel

Fortify , noto per i suoi compositi di nuova generazione e Digital Composite Technology (DCM), ha appena completato un finanziamento di $ 10 milioni di serie A guidato da Accel . Anche la startup di produzione additiva con sede a Boston ha ricevuto finanziamenti da Neotribe , Prelude Ventures e Mainspring Capital Partners . A seguito di un precedente seed round anche quest’anno, che ha fruttato $ 2,5 milioni, questo ultimo finanziamento supporterà il Discovery Partner Program di Fortify e l’ulteriore crescita del team di Fortify mentre continuano a creare tecnologia da utilizzare in applicazioni come aerospaziale, manifatturiero e automobilistico parti di uso finale in connettori elettrici, giranti, miscelatori e droni speciali.

Fortify è noto per il suo uso del magnetismo (tecnologia Fluxprint) e della stampa 3D di elaborazione digitale della luce, che consente loro di fabbricare parti realizzate con materiali compositi, quindi imbevute di proprietà meccaniche ad alte prestazioni. La ricerca composita è stata eseguita presso la Northeastern University dal Dr. Randall Erb e dal Dr. Joshua Martin. L’azienda ha già registrato un’enorme crescita quest’anno, con il raddoppiamento del personale e la necessità di un nuovo spazio ufficio per la sua espansione complessiva.

“Ora più che mai, è fondamentale che l’economia statunitense abbia un forte ecosistema di produzione”, ha dichiarato Eric Wolford, venture partner di Accel. “Fortify è in una posizione unica per contribuire a far rinascere la produzione americana utilizzando la tecnologia per produrre parti della migliore qualità per l’era digitale. Siamo entusiasti di supportare l’intero team di Fortify mentre continuano a stabilire un nuovo standard nella produzione. “

Il Discovery Partner Program fornisce a un numero selezionato di clienti Fortify un precedente accesso a DCM. Attualmente, Fortify ha notato “notevoli miglioramenti” per gli utenti della stampa 3D con la piattaforma DCM. Fortify dice che gli utenti riportano anche miglioramenti di 10-100 volte, quando si confrontano con stampe 3D di altri tipi. Gli stampi vengono forniti per i clienti in questo momento, con le macchine beta in uscita all’inizio del 2020. La loro nuova piattaforma di fibre Fortify è stata appena implementata, poiché l’azienda continua a collaborare con aziende come DSM e BASF.

“Le proprietà dei materiali sono il fattore dominante che guida l’adozione della produzione additiva in tutti i settori”, ha affermato Ben Arnold, VP di Business Development di Fortify. “La nostra piattaforma di materiali aperti sfrutta i chimici di polimeri leader a livello mondiale mentre continuamente innovano. Rinforziamo queste resine di base con fibre mentre stampiamo per ottenere livelli significativamente più elevati di prestazioni. È piuttosto eccitante che anche in questa fase iniziale dell’azienda, abbiamo clienti che acquistano componenti da utilizzare nelle applicazioni di produzione “.

“Abbiamo raggiunto così tanto dalla nostra fondazione e siamo ansiosi di espandere le nostre capacità di piattaforma”, ha dichiarato Josh Martin, CEO e fondatore di Fortify. “Con il supporto dei nostri investitori, ci concentreremo sull’innovazione, porteremo la nostra tecnologia a nuovi partner e accresceremo la nostra offerta di prodotti”.

Tra i nuovi assunti figurano il veterano del settore Ben Arnold nel ruolo di VP Business Development, più recentemente di Desktop Metal e Dave Colucci, ex Soft Robotics, come loro nuovo ingegnere capo di sistemi embedded.

Be the first to comment on "Fortify Chiude round A da 10 milioni di Finanziamento guidato da Accel"

Leave a comment