Ford utilizza la stampa 3D interna per realizzare maschere respiratorie monouso e componenti per dispositivi di protezione individuale

La Ford Motor Company ha annunciato oggi la sua strategia per sostenere la lotta contro la pandemia di COVID-19. Come parte del piano, sta collaborando con 3M e GE Healthcare per aumentare le capacità di produzione di attrezzature mediche e forniture necessarie sfruttando la sua capacità produttiva espansiva. Il leader del settore automobilistico sta anche sfruttando la sua capacità di stampa 3D interna per produrre componenti per dispositivi di protezione individuale e prevede di assemblare oltre 100.000 schermi facciali a settimana.

“Questo è un momento così critico per l’America e il mondo”, ha commentato Bill Ford, presidente esecutivo della Ford. “È tempo di azione e cooperazione. Unendoci in più settori, possiamo fare davvero la differenza per le persone bisognose e per quelle in prima linea di questa crisi. Alla Ford sentiamo un profondo obbligo di intensificare e contribuire nei momenti di bisogno, proprio come abbiamo sempre fatto con la storia di 117 anni della nostra azienda. “

Il tecnico AM Dave Jacek supervisiona la produzione di prototipi di maschere respiratorie monouso stampate in 3D presso il centro di produzione avanzato di Ford (Foto: Ford)
Produzione di equipaggiamento protettivo
Lo sforzo di stampa 3D di Ford si concentrerà sulla produzione di componenti e sottoassiemi per dispositivi di protezione individuale, che verranno distribuiti al personale medico in prima linea nel trattamento dei pazienti COVID-19. Ford afferma che farà affidamento su tecnologie di produzione additiva presso il suo Advanced Manufacturing Center di Redford, nel Michigan, per la produzione.

Secondo quanto riferito, il team di progettazione di Ford con sede negli Stati Uniti sta testando scudi integrali trasparenti per operatori sanitari, che possono essere abbinati ai respiratori N95 per prevenire in modo più efficace l’esposizione al nuovo coronavirus. I primi 1.000 schermi facciali sono stati testati questa settimana presso gli ospedali Detroit Mercy, Henry Ford Health Systems e Detroit Medical Center Sinai-Grace. La consociata Ford Troy Design and Manufacturing assisterà nella produzione degli schermi facciali, consentendo tassi di produzione settimanali di circa 100.000 unità.

Oltre ad annunciare l’uso della stampa 3D interna per alcuni componenti dei dispositivi di protezione, Ford sta collaborando con 3M per aumentare la capacità di produzione dei suoi respiratori a purificazione d’aria alimentati (PAPR). Come parte di questo sforzo, Ford e 3M hanno adattato le parti standard, inclusi i ventilatori dei sedili raffreddati F-150 di Ford e i filtri dell’aria HEPA 3M, per migliorare rispettivamente il flusso d’aria e filtrare le goccioline trasportate dall’aria. Ford sta inoltre studiando come produrre questi nuovi progetti PAPR in uno dei suoi stabilimenti produttivi del Michigan per incrementare la produzione.

Con GE Healthcare, Ford sta contribuendo ad espandere la produzione di una versione semplificata del design del ventilatore di GE Healthcare per soddisfare una domanda crescente negli ospedali. I ventilatori adattati potrebbero essere fabbricati nei locali di produzione Ford e in un sito di produzione GE.

Jacek indossa un prototipo di visiera medica stampata in 3D (Foto: Ford)
“Siamo incoraggiati dalla rapidità con cui le aziende di tutti i settori si sono mobilitate per affrontare la crescente sfida che affrontiamo collettivamente da COVID-19”, ha commentato Kieran Murphy, Presidente e CEO di GE Healthcare. “Siamo orgogliosi di portare la nostra competenza clinica e tecnica in questa collaborazione con Ford, lavorando insieme per soddisfare una domanda senza precedenti per questa tecnologia salvavita e supportare urgentemente i clienti nel soddisfare le loro esigenze”.

Ford sta inoltre partecipando a numerosi altri sforzi per sostenere la lotta contro COVID-19, compresa la protezione di maschere chirurgiche e respiratori per gli ospedali. Puoi trovare ulteriori informazioni su come le aziende di stampa 3D stanno aiutando nella lotta contro COVID-19 nel nostro forum dedicato .

Be the first to comment on "Ford utilizza la stampa 3D interna per realizzare maschere respiratorie monouso e componenti per dispositivi di protezione individuale"

Leave a comment