FIRST Robotics Competition 2018

Nel 1989, FIRST (For Inspiration and Recognition of Science and Technology) è stata fondata come organizzazione non profit dedicata a ispirare i giovani a diventare leader e innovatori nel campo della scienza e della tecnologia. Attualmente offre quattro programmi, per quattro fasce d’età, e coinvolge i bambini nelle materie STEM attraverso competizioni e altre attività. The First  Concorso di Robotica  è uno degli eventi più importanti del non profit e sfida gli studenti nei gradi 9-12 a formare squadre di 25 o più e costruisce e programma robot per svolgere compiti impegnativi. Le squadre competono contro gli altri a livello locale, regionale e globale.

La Union County Magnet High School ha un corpo studentesco di 298 studenti che apprendono come usare la tecnologia per risolvere i problemi in un ambiente educativo interdisciplinare basato su progetti. Si trova nel campus della Union County Vocational Technical School (UCVTS), il cui team FIRST Robotics Competition, Team 1257, è composto da 40 studenti del distretto vocazionale di Union County, New Jersey. Gli studenti sono un mix di quelli in programmi professionali tradizionali e programmi di preparazione universitari, e molti di loro provengono dalla scuola superiore.

FRC Team 1257 faceva parte di una sfida che si chiamava FIRST Power Up, che chiedeva agli studenti di costruire robot che mettessero le scatole su una bilancia. Come parte della sfida, il team ha progettato una puleggia funzionale con una ruota dentata integrata e ha utilizzato una stampante 3D Rize One per stamparla in 3D in un unico pezzo, riducendo il numero di parti che altrimenti sarebbero state necessarie e riducendo al minimo l’assemblaggio richiesto.

La puleggia è azionata da un cavo; una catena gira la ruota dentata che è incorporata nel tamburo della puleggia. Gli studenti avvolgono e svolgono il gruppo per sollevare e abbassare l’elevatore del robot, che tiene le scatole.

“Abbiamo scelto la stampante 3D Rize One per stampare la parte grazie alla forza isotropa di Rize e alla capacità di marcatura dell’inchiostro”, ha dichiarato Jackie Gerstein, insegnante di tecnologia presso UCMHS e consigliere di facoltà e mentore del Team 1257. “L’etichettatura è stata stampata direttamente sull’estremità della parte del pignone per indicare quale catena gli studenti devono usare per usare con quella ruota dentata. Questo ha evitato qualsiasi confusione e potenziale malfunzionamento. ”

Con la puleggia stampata in 3D e la parte del pignone, il robot del Team 1257 ha raccolto con successo più scatole, le ha spostate attraverso un campo di palestra e le ha sollevate fino all’estensione completa – da 18 pollici a 6 piedi e 6 pollici – in soli tre secondi. Il loro record era di nove caselle impilate in una singola partita. La coppia massima sulla combinazione motore / ingranaggio è di circa 60 piedi / libbre e può bloccarla senza alcun effetto negativo.

Il FRC Team 1257 ha utilizzato la stessa parte in 40 partite ufficiali, incluso il campionato distrettuale, e in sessioni di prove, dimostrando quanto fosse forte la parte stampata in 3D.

Un altro vantaggio della stampante 3D Rize One è la sua sicurezza: non emette VOC nocivi e utilizza solo materiali sicuri e riciclabili. Inoltre, non richiede alcuna post-elaborazione, il che significa che gli studenti non devono essere esposti a solventi potenzialmente dannosi. Il team 1257 viene venduto sulla stampante e prevede di riutilizzarlo.

“Anche se l’anno accademico si sta avvicinando, il nostro team non smette mai di innovare”, ha affermato Gerstein. “Uno studente Sophomore sta attualmente progettando la parte di puleggia / pignone di prossima generazione che verrà stampata sulla stampante 3D Rize One.”

Be the first to comment on "FIRST Robotics Competition 2018"

Leave a comment