Fiera di Firenze – Shop & The City 16 al 19 ottobre 2014

Fiera-di-Firenze shop e the cityFiera di Firenze, nell’edizione 2014 la robotica per la famiglia
Cinque aziende raccontano al pubblico la realtà delle stampanti 3D, gli sviluppi dell’intelligenza artificiale e il mondo dei robot umanoidi. In programma: esposizioni, workshop, esperienze interattive e esibizioni di droni open air

La robotica sarà la novità più curiosa della terza edizione della Fiera di Firenze – Shop & The City allestita dal 16 al 19 ottobre alla Fortezza da Basso. La robotica educativa sarà in primo piano allo stand dell’Istituto Fedi-Fermi di Pistoia che con il suo progetto “Scienza Ludica” porterà in fiera la First lego League 2014, campionato a squadre per ragazzi dai 10 ai 16 anni che progettano, costruiscono e programmano robot autonomi per risolvere problemi reali di interesse generale.

Durante le quattro giornate si terrà la presentazione del 3° concorso internazionale di Scienza e Robotica le cui qualificazioni interregionali per il centro Italia si svolgeranno il prossimo 21 febbraio a Pistoia. I vincitori accederanno alla qualifica nazionale e poi agli eventi internazionali World Festival, Open European Championship, Open Canadian Championship. Ma non finisce qui, l’Istituto Fedi-Fermi metterà in mostra anche alcuni progetti realizzati dagli studenti tra cui spicca il Robot R2D2 ispirato all’omonimo di Guerre Stellari e primo classificato alla V Mostra dell’Ingegno di Pistoia. Appassionati e curiosi si troveranno davanti a un robot realizzato con componenti Lego dotato di due ruote basculanti e di due motori indipendenti che viene controllato attraverso uno smartphone. Tra i suoi usi ideali: sorveglianza, controllo bambini, tele-assistenza e persino disinnesco ordigni e ricerca di dispersi in edifici pericolanti.
3D – Un’attenzione particolare sarà dedicata alla stampa 3D, tecnologia che consente una riproduzione reale in tre dimensioni in vari materiali di oggetti destinati ai più svariati usi nell’ambito della vita quotidiana e lavorativa.

A raccontarci il suo funzionamento ci penserà Kentstrapper di Elleciellegroup srl, giovane impresa tecnologica con sede a Firenze specializzata nella progettazione e nella produzione di stampanti 3D open source. La politica alla base dell’azienda è quella di permettere a chiunque lo desideri di poter comprendere a pieno il funzionamento della propria stampante per poterla modificare, o replicare, secondo le proprie esigenze. Presso lo stand saranno esposte le due macchine Galileo Smart e Volta al fianco di una selezione di stampe e di creazioni con il taglio laser.

La tecnologia tridimensionale è al centro anche dell’attività di GiMax 3D,progetto nato nel settembre 2013 da un’azienda che si occupa di automazione industriale da oltre 15 anni, con lo scopo di rendere sempre più accessibile questa tecnologia mantenendo però un occhio di riguardo alla qualità. I visitatori potranno ammirare le macchine GiMax3D Standard 1.0, Standard 2.0 e la piccola Maty, grazie alle quali l’azienda sta introducendo la stampa 3D nelle piccole e medie imprese, negli studi di architetti e di ingegneri e nel mondo dei maker.

Tra gli ospiti troveremo anche Cyberdyne Robototics Lab, azienda nata nel 2012 a Firenze, pronta a raccontare dove la fantascienza diventa scienza e dove la tecnologia è evoluzione e educazione. Al centro del suo lavoro, la robotica di tendenza, lo sviluppo di sistemi robotici complessi e all’avanguardia nel campo della robotica umanoide e l’offerta di prodotti innovativi di alta qualità per esperti del settore ma anche per famiglie e ragazzi. Tra le creazioni in Fiera ci aspettano il Darwin-OP, robot dotato di intelligenza artificiale completamente open source, e il nuovissimo Darwin Mini, il primo robot umanoide open progettato per essere realizzato con la stampante 3D e programmato con tablet o smartphone (Android) direttamente da casa. Per i più curiosi, tempo permettendo, si potrà assistere anche al volo di un drone radiocomandato totalmente open source, mentre nei giorni di sabato e domenica si potrà ammirare un replica fedele in scala 1:1 del robot Thor Mang, ovviamente realizzato con la stampante 3D.

Fortemente improntata all’interazione e al coinvolgimento sarà poi l’offerta di Paleos snc, società che opera nel campo dell’educazione scientifica e tecnologica e che si occupa di promozione culturale e formazione per il grande pubblico. In occasione della Fiera di Firenze – Shop & The City, saranno realizzati laboratori sul tema scienza e tecnologia per regalare un’esperienza unica a bambini, ragazzi e adulti. Saranno inoltre proposte delle originali dimostrazioni dal vivo di stampa 3D con esposizione dei prodotti stampati, e verrà messo a disposizione del pubblico un robot interattivo stampato in 3D che le persone potranno pilotare attraverso i movimenti del loro corpo.

da FirenzeToday.it

Be the first to comment on "Fiera di Firenze – Shop & The City 16 al 19 ottobre 2014"

Leave a comment