Falcon Minerals incorpora Robo 3d

Falcon Minerals sta per acquisire Robo 3D

La società australiana di prospezioni minerarie Falcon Minerals ha appena annunciato che sta per acquisire il 100% del produttore della stampante americana  Robo 3D. In precedenza, Falcon Minerals aveva annunciato che avrebbe acquisito il 51% delle azioni della società , ma ora un accordo rivisto ha portato ad una acquisizione completa del produttore di stampanti 3d.

L’accordo prevede, sostanzialmente, che Falcon Mineral acquisirà il 100% di Albion 3D (un veicolo di investimento) a titolo gratuito. Albion 3D da parte sua, si è assicurata i diritti per l’acquisizione del 100% di Robo 3D, il che significa che l’azienda minerali ASX quotata possiederà il 100% della Robo 3D. In totale, Albion 3D ha investito 2,5 milioni di dollari in Robo 3D  per l’acquisizione. Secondo Falcon Minerals, la società cambierà il suo nome in Robo 3D Technologies Limited, una volta completato l’accordo.

Braydon Moreno e Coby Kabili, co-fondatori di Robo 3D la società di Palo Alto, ha detto che l’acquisizione: “Siamo davvero entusiasti di avere l’opportunità di Robo 3D ad essere quotata ASX. Questo è l’inizio di un nuovo viaggio che ci permetterà di investire nella crescita fuori del business, avanzando la tecnologia di stampa 3D di consumo, e realizzare il nostro obiettivo di mettere stampanti 3D in milioni di case in tutto il mondo. “Come parte del nuovo accordo, Moreno, Kabili e altri dirigenti di Robo 3D terranno delle partecipazioni in Falcon Minerals.

Robo 3D è stata fondata nel 2012 e da allora è cresciuta fino a diventare un produttore riconosciuto di stampanti desktop 3D. La società ha dichiarato che da giugno 2015 a giugno 2016, ha registrato una crescita dei ricavi di circa 4,6 milioni di dollari , quasi il doppio di quello che aveva sperimentato nel periodo precedente. Attualmente, la maggior parte delle entrate di Robo 3D proviene da canali di vendita on-line, anche se l’azienda spera di stabilire una presenza più importante nella rivenditori come Best Buy, Costco, Staples, Target, Walmart e Gamestop. In realtà, Robo 3D ha lanciato la sua stampante Robo 1+ 3D allo Staples, Inc., una delle più grandi catene di rivenditori di forniture per ufficio nel mondo, nel maggio di quest’anno.

Con la nuova acquisizione da parte di Falcon Minerals arriverà un inevitabile re-branding aziendale di entrambe le società. Inoltre, Robo 3D prevede di lanciare due nuovi modelli: la stampante 3D Robo C2 e Robo R2-nell’ultimo trimestre del 2016, che dovrebbero “guidare le ambizioni di crescita di Robo 3D”.

Infine, come parte della transazione, Falcon Minerals ha deciso di avviare una raccolta di capitali per raccogliere almeno 4 milioni di dollari australiani. Forrest Capital è stata selezionata come Corporate Advisor per la raccolta di capitali.

Be the first to comment on "Falcon Minerals incorpora Robo 3d"

Leave a comment