Evonik Industries chiude il suo stabilimento di Witten

Evonik Industries , un’importante azienda chimica e produttrice di materiali di stampa 3D, ha chiuso il suo sito Witten. La società ha prodotto poliftalamide (PPA), nylon sintetico utilizzato nelle applicazioni ad alta temperatura presso lo stabilimento tedesco.

Il motivo alla base della decisione è di concentrarsi sul nuovo impianto Evonik attualmente in costruzione presso il Marl Chemical Park nel Nord Reno-Westfalia. Nello stabilimento di Marl, l’azienda produce VESTOSINT, una polvere di poliammide (PA12) brevettata utilizzata nella stampa 3D.

Creato nel 2007 dopo la ristrutturazione di RAG , la più grande società di estrazione del carbone in Germania, Evonik è uno dei maggiori produttori di specialità chimiche. L’azienda produce polveri utilizzate in varie tecnologie di stampa 3D. Un prodotto è polvere di poliammide VESTOSINT che può essere personalizzata per l’uso in SLS, Sinterizzazione ad alta velocità (HSS) e stampa 3D Multi Jet Fusion.

Evonik ha rafforzato la propria attività di stampa 3D, come all’inizio dell’anno, la società ha acquisito la startup texturizzata Structured Polymers , un produttore di polveri colorate per SLS.

L’ impianto VESTOSINT da 400 milioni di euro è in costruzione al Marl Chemical Park dal 2018 , dove Evonik’s sta ora dirigendo le sue risorse.

Il Dr. Ralf Düssel, General Manager High Performance Polymers di Evonik, ha dichiarato: “La riorganizzazione del nostro business di poliammide concentrerà la nostra produzione e le nostre forze innovative su materiali speciali per applicazioni promettenti in mercati attraenti come costruzioni leggere, produzione additiva e materiali compositi. Questo, a sua volta, ci darà una solida base per una crescita continua. “

“PER I NOSTRI CLIENTI, LA MOSSA IMPLICHERÀ UNA MAGGIORE ATTENZIONE ALLO SVILUPPO DI SOLUZIONI SPECIALIZZATE SOFISTICATE”.

Con una superficie di circa sedici ettari di terreno, l’impianto di Witten era uno dei maggiori produttori di materiali per vernici e rivestimenti di Evonik. Impiegò quasi trecento persone, che ora saranno trasferite nella struttura di Marl.

Il dott. Iordanis Savvopoulos, responsabile della linea di prodotti Granuli e composti di Evonik, ha dichiarato: “Mentre focalizziamo le nostre attività di marketing su polimeri ad alte prestazioni, utilizzeremo sinergie interne per ospitare i nostri dipendenti Witten da lungo tempo con posti di lavoro sicuri presso il nuovo stabilimento di produzione di poliammide 12 a Marl, dove potremo attingere alle loro decadi di comprovata esperienza nella produzione e nella composizione dei polimeri “.

Be the first to comment on "Evonik Industries chiude il suo stabilimento di Witten"

Leave a comment