Eurecat e la stampa 3d monitorata dalla realtà virtuale

Eurecat svela una nuova stampante 3D con monitoraggio in tempo reale della realtà virtuale

Eurecat Technology Center ha recentemente presentato una nuova stampante 3D innovativa, con il potenziale per cambiare il modo in cui gli impianti di produzione opereranno in futuro. La combinazione della  tecnologia di stampa 3D con uno degli altri fenomeni tecnologici più suggestivi della nostra generazione, la realtà virtuale, la nuova stampante 3D di Eurecat incorpora una rappresentazione della realtà virtuale del processo di stampa 3D, in modo che possa essere monitorata in tempo reale.

Con sede in Catalogna la Eurecat Technology Center è in prima linea nella stampa 3D da oltre 20 anni . Ha tenuto la prima conferenza sulla tecnologia di stampa 3D, quando veniva chiamata  semplicemente prototipazione rapida. E ‘uno dei pochi centri tecnologici in Spagna ad aver brevettato la tecnologia 3D, ed è stata la prima nel paese a introdurre la stampa 3D metal. La società si è anche molto impegnata per esportare il suo know-how a livello internazionale, in paesi come la Cina,  la Colombia, il Perù, l’Argentina e il Messico. Questo ultimo passo tecnologico è stato presentato  alla fiera annuale  che si svolge quest’anno a Barcellona.

La nuova stampante 3D svelata da Eurecat ha uno schermo che consente di osservare il lavoro di stampa 3d  in ambiente di realtà virtuale. Ciò sarà particolarmente utile per le fabbriche e gli impianti produttivi che stanno fabbricando usando la stampa 3D su larga scala. In qualsiasi momento durante il processo di stampa l’oggetto 3D può essere monitorato e eventuali controlli o interventi necessari possono essere eseguiti. Le informazioni relative alla geometria dell’oggetto o del materiale sarà accessibile a colpo d’occhio.

Questa ultima innovazione fa parte del concetto di  industria 4.0. La prossima generazione di impianti di produzione che incorporerà queste tecnologie come la stampa 3D e la realtà virtuale o aumentata in tutte le aree. Tecnologie che possono essere utilizzate per implementare nuove strategie di produzione e nuove idee di progettazione, nonché per monitorare i processi prestabiliti. Gli ospedali e le scuole stanno già facendo uso di tecnologia di stampa 3D per aiutarli a fornire un servizio migliore, e le industrie più avanzate come l’aerospaziale possono anche approfittare di ciò che la stampa 3D ha da offrire.

Xavier Plantà, direttore delle tecnologie di Eurecat, spiega che la stampa 3D ha aperto un nuovo mondo di possibilità per la produzione in tutti i settori : ” E ‘un nuovo modo di produrre con la propria personalità e ora l’industria sta investendo pesantemente in tecnologie applicative end-to-end che si adattano alle esigenze e ai requisiti di produzione”. Egli ritiene che la stampa 3D sarà normalmente utilizzata nelle fabbriche in meno di 5 anni.

Be the first to comment on "Eurecat e la stampa 3d monitorata dalla realtà virtuale"

Leave a comment