German RepRap, ebalta Kunststoff il materiale PU per la produzione di additivi liquidi

German RepRap, ebalta Kunststoff presentano il materiale PU per la produzione di additivi liquidi. RepRap ha unito le forze con la società ebalta Kunststoff per sviluppare una nuova formulazione in poliuretano (PU) per il processo di produzione di additivi liquidi (LAM) di German RepRap. Il materiale di stampa 3D prevede di avere proprietà meccaniche isotropiche. Può essere difficile convincere i clienti dei vantaggi di un materiale di stampa 3D senza farlo provare, la società tedesca di materiali ebalta Kunststoff afferma che la suo recente apparizione a Monaco di Baviera di quest’anno è stato un grande successo per la PSE Europe (Mostra Internazionale di Soluzioni in Poliuretano) Vista la impressionante partecipazione. Al suo stand, ebalta ha utilizzato una stampante 3d GermanRepRap LAM (produzione di additivi liquidi) per elaborare il suo nuovo materiale di stampa 3D in poliuretano liquido. Le aziende dicono di essere in grado di produrre “risultati sorprendenti”, con gli spettatori rimasti “debitamente impressionati”. Naturalmente, queste relazioni non saranno sufficienti per convincerci dei vantaggi del nuovo materiale 3D per la stampa 3D PU, ma altre informazioni sul materiale potrebbero essere illuminanti. La plastica di stampa 3D presenta proprietà meccaniche isotropiche dovute alla reticolazione chimica. Può anche essere trasformata in uno stato liquido, eliminando il processo di fusione utilizzato sulle tipiche stampanti 3D FDM. Ma il reale vantaggio del materiale PU potrebbe essere la sua flessibilità. GermanRepRap  e ebalta dicono che il materiale è stato sviluppato con l’obiettivo di  esibire una vasta gamma di proprietà, dal morbido al duro, adatte a “prototipi di costruzione o modelli funzionali per beni di consumo”. Mentre le proprietà meccaniche degli oggetti stampati PU possono essere paragonabili a quelli delle parti stampate a iniezione, il materiale di stampa 3D può essere utilizzato per creare parti molto più complesse rispetto a quelle fornite dallo stampaggio a iniezione. Per fare questo, però, gli utenti avranno bisogno di una stampante 3D liquida come la LAM di GermanReprap  , che è stato presentato alla fiera formalext di Francoforte dello scorso anno. LAM consente la stampa 3D di materiali come siliconi liquidi. “La nuova tecnologia di produzione di liquidi additivi è una rivoluzione nella stampa 3D e influenzerà fortemente questo rethinking [scegliendo AM per la produzione sottrattiva] in senso positivo”, ha affermato Florian Bautz, amministratore delegato di German RepRap, all’evento RAPID + TCT di quest’anno. “Possiamo dire che è l’inizio di una nuova era, in quanto non esiste una tecnologia comparabile in tutto il mondo”. Con una stampante LAM a portata di mano, gli utenti potranno trarre pienamente le ricompense del nuovo materiale liquido PU, ad esempio la sua capacità di essere stampata a temperatura ambiente.

 

Be the first to comment on "German RepRap, ebalta Kunststoff il materiale PU per la produzione di additivi liquidi"

Leave a comment