EOS si espande in Australia con John Hart

OEM leader EOS ha collaborato con il fornitore di macchine utensili John Hart Pty Ltd. per vendere la sua gamma di stampanti 3D in Australia. L’accordo renderà John Hart il primo distributore ufficiale australiano dei prodotti EOS.

“Questa partnership segna un passo importante per noi in Australia poiché ci aiuterà a sviluppare congiuntamente questo mercato verso un’adozione più ampia della stampa 3D”, ha dichiarato Jack Wu, direttore vendite di EOS.

“Questa tecnologia aiuterà i clienti ad affrontare le sfide più impegnative del settore che non possono risolvere con le tecnologie e gli approcci convenzionali oggi, consentendo soluzioni di settore che prima non erano pensabili”.

Nell’agosto 2018 EOS ha iniziato a concentrarsi maggiormente sul mercato australiano, nominando la Conflux Technology , società di consulenza additiva per la produzione e fornitore di servizi, come suo agente ufficiale. Al momento dell’accordo, il dott. Hans J. Langer, fondatore e presidente di EOS, ha commentato : “Abbiamo osservato un crescente interesse per la tecnologia di stampa industriale in Australia … [Qui] al momento vediamo il più grande potenziale per la stampa 3D industriale in industrie come minerario, aerospaziale, medico e dei trasporti. “

“Noi di EOS abbiamo scelto di collaborare con Conflux Technology in quanto partner tecnologico locale forte con un profondo know-how di stampa 3D industriale. Insieme stiamo sviluppando in modo sostenibile il mercato australiano per le soluzioni AM. “

Per John Hart, un’azienda che ha fatto il suo nome vendendo di tutto, dalle macchine utensili di base alle macchine a controllo numerico laser, quest’ultima operazione rappresenta un importante passo in avanti. “L’aggiunta di EOS al nostro portafoglio di prodotti segna un momento importante, non solo per John Hart, ma per il settore della tecnologia di produzione australiana”, commenta Mark Dobrich, General Manager di John Hart.

“… QUESTA SARÀ LA PRIMA PARTNERSHIP IN AUSTRALIA DI UNA SOCIETÀ LEADER NEL SETTORE DELLE MACCHINE ADDITIVE LEADER NEL MONDO CON UN IMPORTANTE DISTRIBUTORE DI MACCHINE UTENSILI AUSTRALIANO.”

“LA TEMPISTICA DI QUESTO ACCORDO PONE JOHN HART ALL’AVANGUARDIA DI QUESTA TECNOLOGIA E CI OFFRE L’OPPORTUNITÀ DI ASSUMERE UNA POSIZIONE DI LEADERSHIP NELLO SVILUPPO E NELL’ADOZIONE DELLA TECNOLOGIA CON L’INDUSTRIA MANIFATTURIERA AUSTRALIANA”.

EOS aumenta la sua presenza globale

John Hart sarà ora rivenditore ufficiale per la gamma dei sistemi di stampa 3D EOS, incluse le sue macchine per la produzione di additivi polimerici, come la P 500 e i sistemi di additivi metallici, compresa la serie M 300 . Il software, vale a dire EOSPRINT 2, EOSYSTEM, EOSTATE ed EOSCONNECT saranno forniti da John Hart.

La stampante EOS P 500 Polymer 3D sarà una delle tante stampanti Polymer e metallo vendute da John Hart. Immagine via EOS
In altre notizie relative a EOS, all’inizio dell’anno la società ha acquisito Vulcan Labs , una startup di ricerca e sviluppo basata sul letto di fusione in polvere (PBF) con sede in Texas. EOS ha inoltre stretto una partnership con Etihad Airways Engineering , il più grande servizio MRO (manutenzione, riparazione e revisione) in Medio Oriente.

Attualmente EOS vende 15 stampanti 3D in polimero e metallo e ha centri di distribuzione in 26 paesi.

Be the first to comment on "EOS si espande in Australia con John Hart"

Leave a comment