Eos presenta quattro nuove polveri per la stampa 3d SLM

EOS RILASCIA QUATTRO NUOVI MATERIALI PER LA STAMPA 3D SLM

L’OEM tedesco EOS ha rilasciato quattro nuovi metalli in polvere per l’utilizzo nella stampa 3D SLM. Dall’applicazione automobilistica alla biomedicina, la nuova linea comprende StainlessSteel CX, alluminio AlF357, Titanium Ti64 Grade 5 e Titanium Ti64 Grade 23.

Hannes Gostner, Direttore Ricerca e Sviluppo di EOS, ha dichiarato: “In EOS, lo sviluppo di sistemi, materiali, parametri di processo, software e servizi è sempre andato di pari passo.”

“TUTTI GLI ELEMENTI SONO PERFETTAMENTE ALLINEATI L’UNO CON L’ALTRO. IL RISULTATO SONO PARTI DI ALTA QUALITÀ RIPRODUCIBILI A UN COSTO COMPETITIVO PER PARTE. QUESTA COMBINAZIONE È DI IMPORTANZA CRUCIALE, IN PARTICOLARE PER LA PRODUZIONE IN SERIE. “

Abbinare la concorrenza

EOS è un produttore leader di stampanti laser 3D e materiali in polvere. È stato fondato nel 1989 dal Dr. Hans Steinbichler e dal Dr. Hans Langer vincitore del 2019 del nostro eccezionale contributo alla stampa 3D.

Ad oggi, EOS ha installato circa 3.500 in tutto il mondo. Durante i 30 anni di festeggiamenti dell’azienda , il ruolo di EOS nella digitalizzazione è stato enfatizzato, come ha commentato Adrian Keppler, CEO EOS : “L’istituzione di piattaforme complete di produzione digitale è un obiettivo importante che puntiamo a raggiungere nei prossimi anni”.

Materiali pronti per la produzione

EOS classifica le sue polveri secondo i Technology Readiness Levels (TRL) sviluppati dalla NASA . Se un prodotto è compreso tra 7-9 TRL, significa che è pronto per la produzione in serie. Tutti i nuovi materiali metallici rilasciati rientrano in TRL 7-9.

EOS StainlessSteel CX, classificato come TRL 8, è una lega resistente alla corrosione destinata alle applicazioni di utensili. L’alluminio AlF357 è un metallo leggero e offre resistenza alla corrosione. È fabbricato specificamente per EOS M 400 , anche se nel prossimo futuro sarà disponibile anche per EOS M 290.

EOS Titanium Ti64 Grade 5 e 23 sono stati ottimizzati in modo da avere un’elevata resistenza alla fatica senza trattamento HIPS .

Il Grado 5 ha applicazioni nell’industria aerospaziale e automobilistica, mentre il Ti64 Grade 23 è biocompatibile e può essere utilizzato per impianti e altri componenti biomedicali. Sia Ti64 Grade 5 che 23 sono classificati come TRL 7.

Be the first to comment on "Eos presenta quattro nuove polveri per la stampa 3d SLM"

Leave a comment