EnvisionTEC collabora con Akira Science per convalidare il suo materiale di bioprinting AKIMed-C12

Akira Science , una start-up specializzata in materie prime e filamenti per la stampa 3D basata su estrusione e applicazioni biomediche, ha annunciato che sta lavorando per convalidare il suo materiale AKIMed-C12 per l’uso sullabioprinter 3D di EnvisionTEC .

Il materiale, un poli (etere estere) lineare ad alto peso molecolare, è attualmente in fase di valutazione presso lo stabilimento di EnvisionTEC in Germania, dove si dice che i test iniziali di ottimizzazione dei parametri di stampa per progetti di impalcature sfidanti mostrino “risultati molto promettenti”.

Akira Science è uno spin-off del KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma, Svezia, fondato da Anna Finne Wistrand, Daniela Pappalardo e la Dott.ssa Tiziana Fuoco per fornire polimeri degradabili per la produzione additiva in campo biomedico. AKIMed-C12 è un nuovo materiale che fornisce stabilità termica e controllo durante il processo di stampa e si dice che si degradi molto più velocemente rispetto a materiali comparabili oggi sul mercato. Ad esempio, si dice che i ponteggi stampati in 3D in questo materiale abbiano un tempo di degradazione stimato di 9-10 mesi in condizioni idrolitiche a 37 ° C.

Il bioplotter 3D di EnvisionTEC è stato scelto per la sua affidabilità e reputazione nel settore, che ha visto la tecnologia utilizzata per ricercare la rigenerazione di ossa, cartilagini e tessuti molli, rilascio di farmaci e stampa di organi. In collaborazione con AKIMed-C12, viene ora utilizzato per studiare la caratterizzazione dell’impalcatura biomedica e le strategie per elevati requisiti di materiale cellulare per migliorare la creazione di tessuti molli.

Attraverso questa collaborazione, le due società mirano a dimostrare la fattibilità commerciale della produzione della prossima generazione di ponteggi altamente porosi, flessibili e personalizzati su scala per il mercato dell’ingegneria dei tessuti. Su una base più a lungo termine, Akira Science continuerà a sviluppare nuovi materiali, tra cui resine degradabili che possono essere implementate da diverse tecnologie EnvisionTEC.

Be the first to comment on "EnvisionTEC collabora con Akira Science per convalidare il suo materiale di bioprinting AKIMed-C12"

Leave a comment