elicotteri Airbus e la stampante 3D RepRap x400

Gli elicotteri Airbus si rivolgono nuovamente alla stampante 3D RepRap x400  per componenti stampati 3D

Al fine di convalidare la progettazione di un nuovo componente importante, risparmiando sui costi di sviluppo, Airbus Helicopters si sta ancora rivolgendo al produttore di stampanti 3D industriali  RepRap tedesco per l’assistenza alla stampa 3D , continuando la loro lunga collaborazione . La parte è in realtà un passo dell’elicottero, realizzato con la stampante 3D x 400  acquistata da Airbus Helicopters nel 2015.

“Il x400 è in uso ogni giorno e spesso viene eseguito nei fine settimana. L’uso dei prototipi o dei dimostratori prontamente disponibili è diventato saldamente consolidato nel nostro processo di sviluppo. Il tema della stampa 3D sarà sicuramente ampliato. Lo vediamo chiaramente in futuro, specialmente nell’area di sviluppo “, ha detto la società in un comunicato stampa. “L’uso della stampante 3D facilita il lavoro dell’azienda, soprattutto nell’area della costruzione di prototipi e nella produzione automatizzata. Lo puoi vedere chiaramente nei numeri. Nel 2017 sono stati eseguiti quasi 50 lavori di stampa, spesso comprendenti diverse parti. Nella prima metà del 2018 abbiamo già 51 lavori di stampa. ”
Airbus Helicopters ha acquistato x400 per costruire e testare più rapidamente e facilmente i suoi prototipi, oltre a completare importanti controlli FIT. Tutte le parti progettate iniziano la loro vita come prototipi stampati in 3D, che l’azienda utilizza per verificare l’instabilità e il montaggio dei suoi elicotteri. In questo modo, è facile trasferire qualsiasi potenziale modifica e modifica dai prototipi direttamente alle parti della serie.

La stampa 3D nel settore aerospaziale aiuta anche le aziende, come Airbus, a rispettare le scadenze di sviluppo e gli obiettivi di qualità e costo, nonché a creare nuovi componenti importanti.

“Succede ancora e ancora che un membro dell’equipaggio di un elicottero si trova all’esterno sui corridori durante il volo a causa di ragioni operative”, ha spiegato Frank Singer, capo del dipartimento di installazione di sistemi di veicoli presso Airbus Helicopters in Germany GmbH. “In determinate circostanze, anche durante il funzionamento del verricello di soccorso. L’impronta relativamente piccola sui corridori potrebbe essere ottimizzata utilizzando un gradino. ”
Il modello del gradino dell’elicottero, lungo quasi tre metri, verrà prima diviso in parti singole più piccole per la stampa 3D. Una volta completato, l’azienda costruirà le singole connessioni per i rompicapo.

“In passato, abbiamo dovuto dividere i prototipi più grandi in parti separate a causa delle dimensioni del letto di stampa. Questi sono stati spesso incollati insieme “, ha spiegato Singer. “Tuttavia, questo è sempre stato associato a ulteriori passaggi di elaborazione, che ora possiamo salvare, se l’applicazione lo consente. Le parti stampate rapidamente non richiedono più ulteriori fasi di lavorazione o tempo di indurimento dell’adesivo. Con questo metodo, abbiamo trovato un’ingegnosa applicazione per questo progetto, per avere un componente di grandi dimensioni in modo rapido e conveniente con la dimensione del letto di stampa disponibile “.
Questa nuova connessione plug-in non richiede alcun collegamento a vite, colla o strumenti e può anche essere utilizzata almeno 50 volte senza mostrare segni di usura. Ciò lo rende perfetto per l’utilizzo nel settore aerospaziale, che richiede componenti di qualità e prestazioni elevate.

Airbus Helicopters ha utilizzato il materiale PLA 3D per stampare il nuovo gradino dell’elicottero, grazie alla sua facilità d’uso e alla sua capacità di essere elaborato rapidamente.

Il modello è anche molto più stabile nella sua forma stampata in 3D di quanto lo sarebbe entro i confini di un processo di incollaggio. Può essere montato su un elicottero a scopo illustrativo senza cadute, allentamenti o oscillazioni – perché è in grado di sopportare il proprio peso di 3,9 kg.

Il risultato di questa collaborazione continuata tra RepRap e Airbus Helicopters dimostra che, quando si tratta di componenti aerospaziali, la stampa 3D può sempre offrire un utile passo avanti.

Be the first to comment on "elicotteri Airbus e la stampante 3D RepRap x400"

Leave a comment