Electroloom la prima Stampante 3D in grado di stampare direttamente dei vestiti e il tessuto

Electroloom la prima Stampante 3D  a tessuto  al mondo – proposta su Kickstarter

Molte delle nuove stampanti proposte su Kickstarter sono delle riedizioni utilizzando delle tecnologie esistenti alla fine sono delle varianti nel prezzo e nelle dimensioni. La piattaforma di crowdfunding più popolare al mondo ha dato anche il via ad alcune delle più interessanti stampanti 3D viste sul nercato, come la  Form1 e la recente Tiko con disposizione a delta.

L’ Electroloom, propone una stampante che dichiara come  la “prima stampante 3D a tessuto del mondo”.
I creatori dell’ Electroloom hanno voluto mettere la tecnologia nelle mani degli per permettere  loro di progettare  e produrre degli abiti da zero.

La stampante – che viene offerta a  4,500 dollari per i primi 10 sostenitori  è attualmente in una fase di sviluppo – è uno strumento per la progettazione e la produzione di tessuti 3D personalizzati. La macchina omette la necessità di filo, aghi o cucito a favore di semplici competenze CAD per la progettazione di vari modelli per i capi stampabili.

“Dietro le quinte, la nostra tecnologia riduce il tradizionale processo di produzione tessile in un unico passaggio”, spiega Electroloom sulla loro pagina di Kickstarter.

Per creare i capi, uno stampo viene creato nella forma finale dell’abbigliamento desiderato. Secondo la società, anche i programmi di grafica 2D come Adobe Illustrator possono essere utilizzati per creare il progetto definitivo per gli stampi. Una volta che lo stampo è stato creato, è collocato all’interno della camera di stampa della stampante 3D.

Per creare effettivamente l’indumento, una soluzione liquida  sviluppata da Electroloom è guidata sullo stampo tramite un campo elettrico per creare una struttura a strati in nano-fibra che alla fine diventa un tessuto senza cuciture e in ultima analisi, un indumento indossabile. La società chiama questo processo Field Guided Fabrication (FBF).
Attualmente, la società sta lavorando con una miscela di poliestere e cotone, che è compatibile con gli stampi  .
Secondo la società, questo è solo l’inizio con Electroom e la loro tecnologia di fabbricazione – sarà possibile creare capi multicolori con un solo clic.

Il team si è rivolto a Kickstarter per raccogliere 50.000 dollari per portare la loro tecnologia sul mercato. Con 30 giorni ancora a disposizione la società ha già raccolto oltre 13.000 dollari .

“Questa è una nuova tecnologia che ha un  considerevole margine di sviluppo nel futuro”, ha aggiunto la società.

“In definitiva, questa campagna è tutta incentrata  sulla costruzione di relazioni. ”

Per quanto riguarda le specifiche della macchina :

Dimensioni totali: 1000 millimetri x 1080 millimetri x 620 millimetri
Camera interna: 900 millimetri x 900 millimetri x 600 millimetri
Dimensione massima : 800 millimetri x 900 millimetri
Campo di tensione: 2-19kV
Connessione computer: USB

Coloro che sono interessati a saperne di più possono accedere a Kickstarter a questa pagina https://www.kickstarter.com/projects/electroloom/electroloom-the-worlds-first-3d-fabric-printer/video_share

Be the first to comment on "Electroloom la prima Stampante 3D in grado di stampare direttamente dei vestiti e il tessuto"

Leave a comment