Eindhoven e le nuove case stampate in 3d

Cinque case in calcestruzzo stampate 3D abitabili da costruire a Eindhoven, in Olanda
La città di Eindhoven, nei Paesi Bassi, vedrà le prime case in calcestruzzo stampate in 3D costruite l’anno prossimo a Bosrijk, Meerhoven, un comune dei dintorni , Eindhoven University of Technology e le quattro società coinvolte annunciate mercoledì.

Il progetto, chiamato Project Milestone, è il primo al mondo, poiché le case saranno tutte occupate. Consiste di cinque case stampate in 3D e sarà costruito consecutivamente. La prima casa sarà un’abitazione a un piano e dovrebbe essere pronta per l’occupazione a metà del 2019, mentre le altre quattro saranno case a più piani. Le strutture in calcestruzzo saranno soggette a tutti i regolamenti di costruzione regolari e soddisferanno le esigenze degli occupanti di oggi in termini di comfort, lay-out, qualità e prezzi.

Il comune di Eindhoven ha collaborato con l’Università tecnologica di Eindhoven, l’appaltatore Van Wijnen, il direttore immobiliare Vesteda, la società dei materiali Saint Gobain-Weber Beamix e la società di ingegneria Witteveen + Bos per realizzare questo progetto. Vesteda è il potenziale acquirente delle case e le affitterà agli inquilini.

Le case sono state progettate dagli architetti Houben / Van Mierlo, che si sono ispirati a “blocchi irregolari in un paesaggio verde”. Le forme arrotondate e asimmetriche delle case sfruttano appieno la capacità della stampa 3D di costruire quasi qualsiasi forma. Il design mira ad un alto livello di qualità e sostenibilità; per esempio, le case stampate in 3D non avranno connessioni di gas naturale, il che è abbastanza raro per le case olandesi.

“Abbiamo ideato questa idea due anni fa durante la Dutch Design Week”, afferma Theo Salet, responsabile del centro di stampa 3D per calcestruzzo di TU / e. “Ma hai bisogno di partner per trasformare questa idea in realtà. Abbiamo la tecnica di stampa 3D e ora vogliamo sapere come si vive in una casa stampata in 3D. Stiamo ancora imparando e speriamo che il nostro team stampi fuori gli edifici in futuro. ”

Durante il processo di costruzione, tutti i partner continueranno a fare ricerche sulla stampa 3D concreta per migliorare. Le cinque case saranno costruite consecutivamente, quindi i partner del progetto Milestone potranno applicare le lezioni apprese nella casa successiva. “Ciò significa che ogni nuova casa stampata in 3D può trarre vantaggio dall’avanzamento delle conoscenze e delle conoscenze che abbiamo appreso e può essere adattata direttamente ai desideri dei residenti”, afferma Salet.

Gli elementi costruttivi della prima casa verranno stampati in 3D all’università. L’obiettivo è di spostare gradualmente l’intera opera di costruzione nel sito di costruzione reale. La quinta e ultima casa sarà stampata in 3D sul sito.

Be the first to comment on "Eindhoven e le nuove case stampate in 3d"

Leave a comment