E3D Online presenta Hemera nuovo HotEnd

E3D Online , un premiato OEM di componenti per stampanti 3D, ha rilasciato il suo ultimo sistema di estrusione a doppia unità, Hemera. Il prodotto inizialmente era chiamato Hermes, ma è cambiato dopo l’intervento di un’azienda che già utilizzava il nome.

Il sistema incorpora l’ hotend V6 dell’azienda con una nuova unità a filamento progettata per elaborare filamenti flessibili a 50 mm / s.

“Hemera è stato un vero lavoro d’amore ingegneristico – è facilmente il nostro miglior prodotto fino ad oggi. Dal punto di vista ingegneristico siamo particolarmente orgogliosi delle prestazioni con materiali più morbidi e del design compatto “, ha affermato Sanjay Mortimer, co-fondatore e direttore commerciale di E3D Online.

La disposizione a doppia unità di Hemera è stata stabilita per aumentare l’aderenza rispetto ai sistemi a singola unità. Secondo E3D, è in grado di spingere il filamento fino a 10 kg di forza. Inoltre, gli utenti sono in grado di regolare la tensione del filamento come risultato di un albero di ingranaggi secondario posizionato su un tenditore mobile e molleggiato.

Tutti i componenti sono anche tollerati dopo la trasmissione. Il team di E3D ha identificato uno spazio libero tra gli ingranaggi di trasmissione e l’interruzione di calore di circa 100 µm. Pertanto, il filamento è strettamente vincolato alla rottura di calore con 250 µm di spazio. Ciò garantisce che il filamento venga fuso direttamente.

“Hemera è stato progettato per essere compatto, il che ci consente di raggiungere una distanza molto breve dalle ruote motrici alla zona di fusione”, afferma la società. “Questo ha una serie di vantaggi, principalmente riducendo la lunghezza del filamento sotto compressione quando viene spinto nella zona di fusione, migliorando la reattività”.

Un nuovo dissipatore di calore è stato integrato nell’Hemera per deviare il flusso d’aria verso l’alto e verso l’esterno dal letto caldo e riscaldato. Ciò riduce il rischio di deformazioni e sollecitazioni irregolari che si formano in una parte stampata in 3D. Inoltre, Hemera ha ridotto corde e sbavature, nonché una maggiore trazione del filamento. Oltre all’hotend V6, questo sistema è compatibile con gli ugelli Volcan e Super Volcano e Nozzle X.

Un motore personalizzato, basato su un telaio NEMA 17, è inoltre presente con un frontalino che gli consente di essere racchiuso all’interno dell’alloggiamento dell’estrusore. Gli slot a T sono anche inclusi su entrambi i lati del sistema per renderlo facilmente montabile su una stampante 3D.

Nonostante il suo nome univoco, il sistema Hemera ha subito un brusco cambio di identità dal suo nome originale “Hermes”. Come affermato da E3D Online, questo è stato il risultato di una “sfida legale” da parte di una società molto più grande. In una recente dichiarazione, E3D ha espresso:

Tuttavia, il sistema Hemera completo è attualmente disponibile in un kit diretto o kit Bowden a £ 84.

Be the first to comment on "E3D Online presenta Hemera nuovo HotEnd"

Leave a comment