DWS al CES 2018 di Las Vegas

DWS mostra la cella di produzione automatizzata XCELL e altre nuove stampanti 3D al CES 2018
Mentre il CES 2018 prende il via a Las Vegas questa settimana, ci saranno sicuramente un sacco di entusiasmanti notizie sulla stampa 3D che ci arrivano. La società di stampa 3D italiana DWS Systems, ad esempio, ha annunciato che presenterà la sua gamma di stereolitografia di sistemi e materiali di stampa 3D all’evento per attirare potenziali clienti e rivenditori.

Forse la cosa più eccitante è che l’azienda mostrerà la sua cella di produzione di stereolitografia completamente automatizzata durante l’evento di elettronica di consumo. Il sistema, chiamato XCELL 3D , è la prima cella di stampa 3D automatizzata della società che è in grado di estrarre le parti con la semplice pressione di un pulsante.

Il sistema di stampa XCELL 3D è dotato della tecnologia di stampa TSLA (Tilted Stereolithography) recentemente brevettata, che offre una stampa ad alta velocità e ad alta precisione e fasi di post-elaborazione. In altre parole, la macchina all-in-one è in grado di stampare parti, lavarle e polimerle tutte senza l’intervento umano. La società afferma che il suo sistema automatizzato può essere utilizzato per produrre gioielli, parti dentali, stampi per colata diretta e altro ancora.

DWS sta anche svelando il suo ultimo prodotto, la stampante 3D XPRO S di grande formato, al CES 2018. La nuova macchina, disponibile a partire da 100 mila euro, ha un volume di costruzione di 300 x 300 x 300 mm e integra il sistema quad-laser O30X dell’azienda. L’azienda aggiunge che XPRO S è compatibile con una vasta gamma di materiali, tra cui le resine simili a polipropilene e simil-gomme di tipo DWS, e altro ancora.

Oltre alla gamma di prodotti di stampa 3D, DWS ha recentemente ampliato la sua attività nel mercato nordamericano aprendo un Customer Experience Center in California con sede a XponentialWorks, una società di produzione di additivi produttivi guidata da Avi Reichental. Ha anche investito denaro in una struttura nordamericana e sarà la vendita di conduzione e la copertura di marketing in tutto il continente nella speranza di portare partner di rivendita.

“Con la sua attenzione al settore automobilistico e della stampa 3D, CES 2018 è la sede migliore per mostrare i nostri sistemi di produzione additiva professionali più avanzati”, ha commentato Maurizio Costabeber, direttore generale di DWS. “Stiamo adottando misure coraggiose per rendere la produzione additiva 4.0 reale ed economica per gli utenti del settore automobilistico, aerospaziale e dei beni durevoli attraverso i nostri innovativi prodotti innovativi e la nostra espansione geografica nel Nord America”.

I partecipanti e i visitatori di CES 2018 potranno inoltre vedere la vasta gamma di sistemi di stampa desktop 3D di DWS, inclusi diversi nuovi modelli. Questi includono XFAB 2000, XFAB 2500 e XFAB 3500, tre nuove stampanti che faranno parte della famiglia di stampanti XFAB di livello professionale di DWS.

“La famiglia XFAB ampliata si basa sulla pluripremiata piattaforma desktop XFAB di DWS”, ha affermato l’azienda. “È equipaggiato con i materiali integrati proprietari e la gestione delle vasche e la nuova generazione di laser BluEdge.”

 

Be the first to comment on "DWS al CES 2018 di Las Vegas"

Leave a comment