DSM sta collaborando con Royal HaskoningDHV e la città di Rotterdam per il ponte pedonale stampato in 3d

DSM sta collaborando con Royal HaskoningDHV e la città di Rotterdam per progettare e stampare in 3D una passerella con materiale di origine riciclabile.

Il prototipo del ponte composito è stato annunciato lo scorso anno, con la struttura stampata in 3D che sarà installata e utilizzata entro la fine del 2020.

Il materiale termoplastico Arnite rinforzato con fibre di DSM, che combina alte prestazioni con “circolarità”, sarà utilizzato per produrre il ponte mentre la città di Rotterdam abbraccia tecnologie sostenibili. È anche presa in considerazione l’integrazione di sensori nel design per creare un gemello digitale del ponte ed estenderne la durata.

“Il ponte composito circolare stampato consente la transizione verso un tipo più sostenibile e circolare di ponti con un’usura minima”, ha affermato Patrick Duis, specialista additivo per lo sviluppo di applicazioni senior presso DSM. “Ora che abbiamo a disposizione il nuovo composito circolare di materiale di origine riciclabile insieme alle proprietà prestazionali richieste, possiamo iniziare a portare la progettazione ecocompatibile dell’infrastruttura al livello successivo”.

DSM e Royal HaskoningDHV lavoreranno a stretto contatto nel processo di progettazione e costruzione con gli esperti delle infrastrutture della città di Rotterdam, sviluppando il ponte “rigorosamente in linea con i più elevati standard di sicurezza”.

“La passerella FRP stampata in 3D come composito circolare si allinea con gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità della nostra città per ridurre l’impronta di carbonio e promuovere la vivibilità e siamo orgogliosi di essere la prima città a testare, stampare e installarlo”, ha commentato Mozafar Said, Asset Manager del Città di Rotterdam “Consideriamo l’uso di ponti compositi come una soluzione intelligente per sostituire le nostre costruzioni più vecchie. Con oltre 1.000 ponti a Rotterdam, cerchiamo costantemente di spingere i confini per sviluppare la prossima generazione di ponti che saranno più sostenibili e circolari con minori costi di manutenzione e del ciclo di vita. “

Maurice Kardas, Business Development Manager di Royal HaskoningDHV, ha aggiunto: “Si tratta di un cambiamento decisivo che indica uno sforzo collettivo per portare l’innovazione dall’idea alla realizzazione e inaugura una nuova era di progettazione sostenibile e funzionalità bridge”.

Be the first to comment on "DSM sta collaborando con Royal HaskoningDHV e la città di Rotterdam per il ponte pedonale stampato in 3d"

Leave a comment