DMC di Silverstone con due stampanti 3D in metallo Renishaw RenAM 500Q

Il Digital Manufacturing Center ordina due stampanti 3D in metallo Renishaw RenAM 500Q

Will Lee, amministratore delegato di Renishaw (a sinistra) con Kieron Salter, amministratore delegato del DMC.

Anche attraverso strette di mano socialmente distanti, le partnership continuano a essere formate nel settore della produzione additiva poiché il Digital Manufacturing Center (DMC) di Silverstone annuncia il suo primo ordine di stampante 3D in metallo con due sistemi RenAM 500Q di Renishaw .

L’ordine segna l’inizio di una “stretta collaborazione” con la società di ingegneria britannica, che vedrà il team di ingegneri di DMC fornire feedback critici e insegnamenti per aiutare a guidare l’efficienza sul sistema di fusione a letto di polvere metallica a quattro laser.

La nuova tecnologia indipendente DMC di 2.000 metri quadrati fungerà da partner tecnologico di stampa 3D di polimeri e metalli per le aziende dei settori automobilistico, aerospaziale, della difesa, industriale, medico e spaziale. Creato dalla società di ingegneria con sede nel Regno Unito KW Special Projects insieme a numerosi partner, la struttura aprirà il primo trimestre del prossimo anno a Silverstone Park.

“Offrire il servizio di partner tecnologico ai nostri clienti significa che noi [il Centro di produzione digitale] dobbiamo essere armati di metodi e macchinari di produzione additiva innovativi e all’avanguardia e di apprendere al riguardo per assicurarci di offrendo costantemente le migliori tecnologie “, spiega Kieron Salter, CEO del Digital Manufacturing Center, citando la capacità della macchina di ridurre il peso, gli sprechi e i costi delle parti con” produttività senza pari “e controllo di qualità, come attributi chiave.

Salter ha proseguito descrivendo la partnership come un “passo naturale” nell’offrire ai clienti questi vantaggi fondamentali di AM con il supporto di un fornitore di produzione locale, aggiungendo che questo approccio collaborativo a due vie con Renishaw consentirà a DMC di continuare a “imparare ed evolversi costantemente”. e innovare. “

Il direttore della produzione additiva di Renishaw, Andy Robinson, ha parlato di essere “felicissimo” della collaborazione, aggiungendo: “Non vediamo l’ora di vedere cosa possono creare il Digital Manufacturing Center ei suoi clienti e le efficienze che la macchina RenAM 500Q può offrire, sia dal DMC apertura fisica il prossimo anno [Q1 2021] e in futuro. “

All’inizio di questo mese DMC ha annunciato che sarà supportato dal software MES (Manufacturing Execution System) di AMFG per fornire il controllo completo del processo e la tracciabilità per le parti, mentre a marzo, l’ RPS NEO 800 è stato nominato come il primo pezzo di hardware stereolitografico da installare presso la struttura.

Be the first to comment on "DMC di Silverstone con due stampanti 3D in metallo Renishaw RenAM 500Q"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi