Divide By Zero e l’arte di Srujanamm

Divide By Zero è una delle società leader nella produzione di stampanti a livello industriale in India . Stiamo collaborando con molte grandi e piccole e medie imprese, offrendo loro supporto per una prototipazione efficiente, una produzione di piccole quantità, dei test di progettazione e di ottimizzazione del prodotto sul mercato in tempi molto inferiori.

Tuttavia, la nostra collaborazione con Srujanamm è un po ‘diversa , perché ha portato ad un meraviglioso viaggio nell’arte, nella filosofia e nell’applicazione della tecnologia di stampa 3D nel campo dell’arte.

Il nostro cliente
Srujanamm è un studio d’arte con sede a Pune fondato dall’innovativa coppia di artisti – Shwetali e Uday Raghuwanshi. Srujanamm crede che la divinità si manifesti in ogni angolo di questo universo, con tutte le sue caratteristiche ineguagliabili e salienti. Shwetali e Uday scatenano la loro creatività per incarnare queste energie divine e spirituali in forma di sculture intricate e dipinti scultorei. Seguono il concetto di “la beatitudine del tuo sé interiore”. Questo è qualcosa che riflette la loro creatività, ispirata a filosofie spirituali. Forniscono offerte artistiche integrate a collezionisti, aziende, industrie di ospitalità, architetti, interior designer, ecc. La specialità di queste opere rappresenta la bellezza con una filosofia. A partire da una visualizzazione alla sua forma di realizzazione, ogni pezzo d’arte richiede sforzi infiniti e un duro lavoro per creare un capolavoro unico.

arte stampata in 3d – una nuova prospettiva
Optando per un mezzo contemporaneo per esprimere idee concettuali uniche, si fondono la tecnologia di stampa 3D con materiali diversi per creare pezzi d’arte magnifici. Con questa combinazione di arte e tecnologia, ogni pezzo può essere fatto , con una diversa composizione, diversi materiali e quindi finiture diverse. Può essere stampato in 3D insieme a varie procedure di post-elaborazione da cui si possono ottenere vari tipi di finiture come la finitura lucida perla o come il rame fuso o qualcosa ancora da immaginare

Questa particolare illustrazione 3D di Srujanamm è intitolata “Attrazione di uno sconosciuto” e ha le dimensioni: 55H x 52L x 20W pollici (con piedistallo) 48H x 44L x 15W pollici (senza piedistallo). Pesa circa 20 kg circa. Questa arte concettuale si basa su una filosofia spirituale citata da Julian Johnson nel suo famoso lavoro Il Percorso dei Maestri: “Con la grazia del Grande Maestro Vivo, la realizzazione di due cose nello stato spirituale [intimità interiore]: la voglia di vedere Dio , Oscurando tutto il resto, tanto è intenso il desiderio e l’altra è una eccessiva gioia e delizia, che è così estremo che, mentre vivendo, il lupo sembra scomparire, e sembra in pericolo di lasciare il corpo “.

Il significato  è che ogni anima ha il diritto di conoscere il suo creatore, e non solo trascorrere tutta la propria vita nella realizzazione delle sue creazioni. La scultura ha quattro componenti: la sirena è il cercatore, il delfino è un grande maestro vivente che sovrintende al mondo e al mondo dopo, i pesci sono le anime intrecciate nella creazione mentre l’ancora rappresenta la creazione stessa.

Arte 3D stampata con Accucraft i250D
Srujanamm ha utilizzato la stampante 3d ibrida a doppio estrusore   Accucraft i250D di Divide By Zero per sviluppare questa opera d’arte moderna. L’Accucraft i250D è pre-assemblata, calibrata e testata per una semplice stampa 3D, appena fuori dall’imballaggio. I suoi doppi estrusori ad alte prestazioni permettono agli utenti di lavorare contemporaneamente con due tipi di materiali o opzioni di colore, ampliando così le possibilità di progettazione. Ci sono volute  circa 900 ore di stampa. I materiali usati sono in gran parte un mix di materiale 3D di stampa 3D, allumina e resina. Dopo 180 giorni di incarnazione della filosofia, il risultato è stato una scultura preziosa e attraente con una finitura bianca perlacea, che rappresenta il segreto della vita.

Be the first to comment on "Divide By Zero e l’arte di Srujanamm"

Leave a comment