Digital Metal la stampa 3d metal intervista al direttore vendite Alexander Sakratidis

Digital Metal desta un enorme interesse per produzione seriale e dettagliata con la stampa 3D metal

La svedese Digital Metal  è orgogliosa di essere piccola; Dopotutto, come recita llo slogan della compagnia, “Piccolo  è il nuovo grande nella produzione additiva.” E come recita il vecchio adagio inglese , “Le cose buone le troviamo in piccoli pacchetti.” Ciò che Digitl Metal è in grado di fare ,potrebbe rappresentare un grosso problema per l’industria.

Intervistiamo  il direttore vendite diDigital Metal Alexander Sakratidis che era presente alla fiera  Rapid TCT Show per presentare la stampante metal DM P2500.

“Questa è la prima volta che la macchina eranegli Stati Uniti; ed ha suscitato un enorme interesse, molti visitatori sono stati felici di vederci qui “, ha detto Sakratidis .

La macchina era, in effetti, una grande attrazione basata su una tecnologia di legatura del legante , il processo di Digital Metal consente di ottenere dettagli fini nella creazione e nel riutilizzo della polvere poiché la camera di costruzione non è riscaldata e non espone i materiali a gas o condizioni atmosferiche differenti. La polvere in posizione serve come supporto per la costruzione, e il materiale non utilizzato può essere rimosso semplicemente prima che venga reintegrato nella fornitura di polvere e la parte progredisce verso la fine della sinterizzazione.

Il processo proprietario, sviluppato dalla controllante Höganäs AB , è in uso dal 2013; Digital Metal ha prodotto oltre 200.000 parti prima di commercializzare il suo sistema l’anno scorso. La richiesta di pezzi stampati in metallo fine dettagliati 3D continua a spingere la domanda per le offerte di Digital Metal, e Sakratidis ci ha mostrato alcune applicazioni che hanno riscontrato un grande utilizzo. Digital Metal ora ha una dozzina di componenti nella produzione seriale; uno di questi componenti vede la produzione di 30.000 unità su base annua.

Un altro, un ugello lavavetri dettagliato per la supercar svedese  Koenigsegg Automotive AB , presenta funzioni interne che migliorano le prestazioni e una finitura esterna altamente dettagliata con il logo dell’azienda. Come parte di una supercar da 2 milioni di euro, l’aspetto e la funzione esatti sono fondamentali; l’elevata risoluzione orizzontale e l’elevata resistenza consentono funzionalità complete, dettagli visibili e prestazioni in un ambiente automobilistico esigente. Nella produzione seriale troviamo un quadrante per un orologio Montfort. I quadranti degli orologi svizzeri ispirati alle Alpi sono creati unicamente con una struttura cristallina simile a quella di roccia che Montfort cercava. Non a caso Sakratidis indossava il suo orologio Montfort durante l’intervista.

I casi d’uso non sono tutti di serie, naturalmente; presso lo stand, Sakratidis ha mostrato dei prodotti interessanti, tra cui una vite filettata, un minuscolo set di scacchi (e pezzi di dimensioni minuscole), e parti mobili realizzate in un unico assemblaggio con una deliziosa  catenina in stile maille e una parte brandizzata rotante.

Durante formnext, l’intervistatrice Sarah Anderson Goehrke  aveva scansionato il proprio mini me . Da notare che la scansione presenta i capelli ricci una sfida notevole per la stampa 3d , ma la risoluzione del  mini-me in metallo è risultata impressionante (tanto che alcuni amici di Sarah le hanno suggerito di usarlo come segnalino del Monopoli ).

Digital Metal,  ricorda  Sakratidis, lavora a ± 50 micron, con tolleranze dimensionali di ± 0,5%.

“Le funzionalità rendono questo sistema ideale per applicazioni che richiedono un’elevata precisione”,
Le applicazioni di alta precisione sono richieste, non sorprendentemente, e Digital Metal vede aumentare le richieste di conseguenza. Non solo la domanda di sistemi e servizi si sta espandendo, ma anche l’azienda stessa. Come annunciato da Digital Metal all’inizio di quest’anno , la società sta crescendo in modo significativo, assumendo più dipendenti, investendo nella ricerca e sviluppo di nuovi materiali e aumentando il proprio ingombro.

“La nostra struttura in Svezia ha registrato un aumento del 50%, con un’area dedicata allo sviluppo dei materiali”, ha spiegato Sakratidis.

“Stiamo reclutando molte persone per stare al passo con la domanda. Abbiamo anche molte macchine in produzione per tenere il passo. ”

Questa espansione del 50% vede crescere lo stabilimento e l’ufficio di produzione di Höganäs, compresa l’installazione di un nuovo sistema di aspirazione e una maggiore potenza di compressione e raffreddamento, consentendo il raddoppiamento della capacità di sinterizzazione. Inoltre, parte dell’espansione è una sala di controllo della qualità separata e uno spazio isolato per materiali che richiedono una gestione speciale per essere stampati in 3D.

I materiali si stanno concentrando ulteriormente su Digital Metal. I materiali attualmente disponibili, secondo l’azienda, includono:

Acciaio inossidabile 316L (1.4404), secondo lo standard MIM MPIF 35
Acciaio inossidabile 17-4PH (1.4542), secondo lo standard MIM MPIF 35
Ti6Al4V secondo lo standard MIM ISO 22068
“Disponiamo di attrezzature all’avanguardia per lo sviluppo dei materiali”, ha proseguito, sottolineando che altre sono ora prossime al lancio, tra cui Inconel 1625 e MAR 247 a base di nichel.
Questi nuovi materiali continueranno a suscitare interesse e opportunità di vendita per Digital Metal. Sakratidis ha sottolineato che l’azienda offre non solo macchine, ma servizi per i propri clienti. Nel corso del lavoro con i clienti, il team apprezza l’opportunità di adattarsi a più progetti e progetti, aggiungendo nuove esperienze a una crescente ricchezza di conoscenze e capacità.

“Ci sono stampe impegnative che i clienti vogliono; impariamo molto nel processo di farlo “, ha detto.

Con tutta questa crescita, Digital Metal sta vivendo un impennata. Le vendite, mi ha detto Sakratidis, sono in costante aumento e la società sta registrando “sempre più richieste di servizi”. Dal lancio commerciale intorno al TCT Show, “l’interesse è stato molto alto”.

 

Be the first to comment on "Digital Metal la stampa 3d metal intervista al direttore vendite Alexander Sakratidis"

Leave a comment