Desktop Metal raccoglie altri 65 milioni di dollari portando il totale a 277 milioni di dollari

Desktop Metal, la società del Massachusetts che punta ad aumentare l’accessibilità della stampa 3D metal , ha ottenuto ulteriori  65 milioni di dollari attraverso un recente round di finanziamento. Il round di investimento, guidato da Ford Motor Company, porta gli investimenti complessivi dell’azienda a   277 milioni di dollari .

Desktop Metal è un fenomeno nel mondo della produzione additiva. Dalla sua fondazione nel 2015, l’azienda ha catturato l’attenzione del settore con l’obiettivo di sviluppare una tecnologia di stampa 3D in metallo accessibile e a basso costo.

Con un team di innovatori affermati dalla sua parte (tra cui professori del MIT, ingegneri dei materiali di rilievo e altri), l’azienda con sede a Burlington non ha deluso.

Ancor prima di rilasciare i suoi primi prodotti di produzione additiva, la società aveva ottenuto notevoli investimenti da aziende bigwig come Google, GE, BMW, Stratasys e Lowe’s.

Ora che la sua tecnologia di stampa 3D desktop in metallo è stata rilasciata, l’entusiasmo degli investitori non è diminuitoo. I recenti 65 di dollari milioni garantiti da un round di investimento guidato dalla Ford Motor Company hanno visto rinnovati investimenti da Future Fund, portando il totale raccolto a ben  277 milioni di dollari.

Secondo Desktop Metal, il nuovo finanziamento consentirà di accelerare ed espandere la propria attività e la ricerca e sviluppo e di promuovere l’adozione delle proprie tecnologie di stampa 3D in metallo end-to-end: il Sistema Studio e il Sistema di produzione.

Oltre ai finanziamenti, il dott. Ken Washington, vicepresidente di Ricerca e ingegneria avanzata e CTO della Ford Motor Company, è stato nominato nel consiglio di amministrazione di Desktop Metal.

“L’era della produzione 3D metal  è qui e questa partnership strategica con Ford, insieme al nostro portafoglio di investitori, convalida la nostra visione per trasformare il modo in cui le parti metalliche saranno progettate e prodotte in serie”, ha affermato Ric Fulop, CEO e co-fondatore di Desktop Metal. “Il costante supporto dei nostri investitori sottolinea la potenza delle nostre soluzioni di stampa 3D in metallo per aiutare ingegneri e produttori, per la prima volta, ad applicare la stampa 3D in metallo per l’intero ciclo di sviluppo del prodotto, dalla prototipazione alla produzione in serie di parti metalliche complesse ad alte prestazioni un modo economicamente vantaggioso. ”

Gli innovativi sistemi di stampa 3D di Desktop Metal sono un punto di svolta nel settore della produzione additiva, offrendo ai clienti la possibilità di integrare l’AM in metallo senza dover spendere centinaia di migliaia di dollari con attrezzature all’avanguardia.

Lo Studio System dell’azienda , commercializzato come “il primo sistema di stampa 3D in metallo adatto agli uffici per la prototipazione rapida”, è riferito a 10 volte meno costoso delle tecnologie esistenti (inizia a 49.900 dollari ). Il sistema Studio comprende una stampante 3D in metallo e un forno di sinterizzazione potenziato a microonde.

Il sistema di produzione di fascia alta, da parte sua, è pubblicizzato come “l’unico sistema di stampa 3D per la produzione di massa di parti metalliche ad alta risoluzione”. Si dice che questo sistema, basato sulla tecnologia SJP (Single Pass Jetting) brevettata da Desktop Metal sia 100 volte più veloce delle stampanti 3D  basate sui laser esistenti.

L’anno scorso è stato un anno di crescita significativa per Desktop Metal. La società non solo ha ampliato la propria forza lavoro a oltre 225 dipendenti, ma ha anche creato reti di distribuzione in oltre 40 paesi, ha consegnato la sua prima  stampante 3D Studio System al Gruppo ATAP di Google e ha ottenuto brevetti seminali per la tecnologia dei Supporti Separabili .

Be the first to comment on "Desktop Metal raccoglie altri 65 milioni di dollari portando il totale a 277 milioni di dollari"

Leave a comment