Daniel Harari ha inventato e stampato in 3D un dispositivo Active Strain Relief per il filamento un cono per evitare l’aggrovigliarsi del filamento

Daniel Harari ha inventato e stampato in 3D un dispositivo Active Strain Relief per il filamento

Per produttori come Daniel Harari di Harari Projects che conservano le bobine di filamenti su un’asta sopra le loro stampanti 3D, a volte la stampa da una bobina lontana può creare tanta tensione che l’estrusore sulla stampante 3D non riesce a tirare il filamento, causando stampe avere lacune o fallire. La stessa tensione può anche causare lo spooling dei rocchetti e quindi il groviglio, causando di nuovo errori di stampa. È una configurazione molto diffusa perché l’inserimento in una stampante 3D è l’ideale, ma il problema della tensione laterale è fastidioso. Daniel ne ha avuto abbastanza e ha trovato una soluzione: un dispositivo “buffer” che rileva la tensione e pre-estrude il filamento direttamente nella bobina.

L’invenzione di Daniel è brillante grazie al suo alto livello di praticità e basso costo, essendo costruita con parti stampate in 3D, componenti di una vecchia stampante di carta e un paio di 555 circuiti temporizzati.

Ha stampato un cono 3D, lo ha avvolto in un foglio di alluminio e lo ha posizionato su una base stampata con un filamento flessibile all’interno di un anello di rame.

Il filamento è alimentato dalla stampante 3D attraverso il cono; quando la tensione è applicata, il cono si piega e entra in contatto con l’anello di rame, completando il circuito che indica a un motore di estrudere un po ‘di filamento.
Daniel è stato così gentile da condividere tutti i suoi schemi e file di progettazione su Thingiverse , cosa che tutti apprezziamo.

Be the first to comment on "Daniel Harari ha inventato e stampato in 3D un dispositivo Active Strain Relief per il filamento un cono per evitare l’aggrovigliarsi del filamento"

Leave a comment