Dalla vendita al dettaglio all’intrattenimento, la stampa 3D sta cambiando tutto

Forse uno degli sviluppi più interessanti nel campo delle comunicazioni visive è l’adozione della stampa 3D di grande formato. Il potere di questa tecnologia di stupire il pubblico e attirarlo è immenso. Voglio dire, cosa potrebbe esserci di più bello di un manichino da giocatore di baseball di 8 piedi in un negozio di articoli sportivi? Gli occhi dei clienti sono attratti magneticamente verso di esso, attirandoli per interagire con esso.

Questo è solo un esempio dello spazio commerciale, ma ce ne sono molti. La stampa di enormi rappresentazioni visive apre un enorme potenziale di creatività in una vasta gamma di settori, sostituendo spesso la necessità di tecnologie più vecchie che sono più lente e presentano limiti di produzione. Le dimensioni di queste gigantesche creazioni stampate in 3D sono di per sé degne di nota, anche prima di aggiungere altri aspetti interattivi che possono accrescere ulteriormente il loro fascino. L’entusiasmo per la stampa 3D di grande formato è contagioso, motivo per cui stiamo vedendo così tante nuove applicazioni per esso nelle arene di comunicazione visiva e di intrattenimento.

Potresti non aver notato l’invasione di elementi stampati in 3D nello spazio commerciale. Come hai potuto? I grandi espositori per la vendita al dettaglio o i manichini personalizzati, come il suddetto manichino da baseball, non sono del tutto nuovi. La rivoluzione sta nel modo in cui ora possono essere realizzati con una stampante 3D di grande formato, per non parlare della libertà creativa illimitata. La stampa 3D di pezzi così giganteschi riduce drasticamente le ore di produzione, quindi i negozi al dettaglio possono prendere un’idea dal concetto per mostrarla a tempo di record.

Ad esempio, Cameron Advertising Display ha stampato repliche oversize di cappotti gonfio per il flagship store di Toronto delle Roots in sole 12 ore. Questa linea temporale abbreviata significa che la pubblicità visiva che favorisce le vendite può essere iniettata nei negozi al dettaglio in pochissimo tempo.

Non solo i negozi possono ottenere più velocemente questi display 3D davanti al loro pubblico, ma hanno anche la libertà creativa di stampare esattamente ciò che escono. Le stampanti 3D di grande formato come Massivit 1800 Pro creeranno una replica esatta da un file digitale e avere quel file significa che i duplicati possono sempre essere riprodotti in modo semplice ed efficiente. Meglio ancora, è possibile apportare lievi variazioni all’originale per personalizzare i display per diversi paesi, regioni o persino singole filiali di negozi. La stampa 3D di grande formato ha riscritto il playbook su come creare spettacolari vetrine .

Se hai mai organizzato un evento di marketing o hai allestito uno stand in una mostra, sai che l’obiettivo principale è attirare l’attenzione. Distinguersi dalla massa è fondamentale, ed è qui che paga l’elemento di dimensione della stampa 3D di grande formato. Ecco perché l’agenzia di viaggi SkiDeal ha deciso di stampare oggetti di scena giganti per il loro festival annuale di una settimana. Venendo faccia a faccia con uno scarpone da sci che è più grande di te (per non parlare di un casco, snowboard e occhiali) è piuttosto un’esperienza – quella che si ferma nelle tracce. Questo è esattamente il tipo di strumento che fa piacere alla folla che può elevare notevolmente il visual marketing.


Ancora meglio, quando stampate con una stampante 3D di grande formato Massivit, queste creazioni sono vuote. Perché è un grande vantaggio? Bene, dà l’ulteriore impatto dell’illuminazione interna, che fa una differenza monumentale per le comunicazioni visive. Non solo puoi stampare enormi elementi di visualizzazione 3D, ma puoi anche aggiungere l’illuminazione senza quasi nessuno sforzo e aumentare il tuo impatto. Ogni piccolo vantaggio che puoi ripagare quando cerchi di attirare una folla in un evento o una mostra.

L’industria dell’intrattenimento prende atto del 3D
Con le chiacchiere in crescita intorno alla stampa 3D di grandi dimensioni, è naturale che l’industria dell’intrattenimento si alzi e se ne accorga anche. Oltre ad essere un incredibile strumento di marketing visivo, gli oggetti di scena e gli scenari di stampa 3D sono diventati molto popolari. Per gli stessi vantaggi di cui sopra, e altro ancora. Secondo Sir Richard Taylor, fondatore del produttore di oggetti di scena Weta Workshop, è fondamentalmente una manna dal cielo. “Per 15 anni, abbiamo sognato un giorno in cui una stampante avrebbe fornito bilance superveloci, velocità e robustezza a costi di stampa bassi, in egual misura. Il Massivit 1800 ha fornito questo per noi. “

Dove un tempo era un lungo processo per creare un personaggio di dimensioni umane o un’elica gigante, ora può essere stampato in modo incredibilmente veloce. Inoltre, grazie alla fonte digitale, è comunque possibile personalizzare e riprodurre facilmente le variazioni dell’originale, se lo si desidera. Bastano pochi clic e una nuova versione è pronta per essere stampata. Inoltre, la stampa 3D offre una risposta ad alcune delle limitazioni del routing CNC quando si tratta di sottosquadri intricati. Sradica anche le sfide di spazio di archiviazione, spreco di materiale e pasticcio associati alla lavorazione CNC per oggetti di scena e display 3D. Che si tratti di un film, un parco di divertimenti o anche come parte di un museo, modelli e oggetti stampati in 3D stanno spuntando ovunque.

Una nuova era delle comunicazioni visive
Ogni tanto, una nuova tecnologia viene fuori e sconvolge un intero settore. Nel caso di stampanti 3D di grande formato, sembra sconvolgere più settori. Gli straordinari risultati ottenibili con la stampa 3D di grande formato in negozi, spazi espositivi e di intrattenimento chiariscono che stiamo entrando in una nuova era delle comunicazioni visive. L’utilizzo delle incredibili capacità di velocità e dimensioni di tecnologie come le soluzioni di stampa 3D di Massivit , le tipografie, le agenzie di marketing e i rivenditori possono ora offrire il fattore wow che è necessario nel mondo di schermi non-stop di oggi.

Be the first to comment on "Dalla vendita al dettaglio all’intrattenimento, la stampa 3D sta cambiando tutto"

Leave a comment