Dal Messico degli occhiali intelligenti stampati in 3d per non vedenti

UN PROTOTIPO DI SMART GLASS PER NON VEDENTI: L’INNOVAZIONE TRIANGOLA ULTRASUONI, SENSORI RFID E GPS

Ultrasuoni, sensori Rfid e tecnologia Gps possono notevolmente migliorare la qualità della vita delle persone non vedenti e ipovedenti: lo dimostrano gli occhiali intelligenti Smart Guide, un prototipo che vien dal Messico ed è in grado di trasformare in stimoli uditivi la realtà circostante.

Smart glass per non vedenti
Gli occhiali si presentano come guide intelligenti che aiutano le persone affette da deficit visivo a spostarsi in autonomia e sicurezza, sia in casa che per strada.

Ideati in Messico dai ricercatori del Centro de Investigación y de Estudios Avanzados (Cinvestav) Unidad Guadalajara con uno studio durato due anni, questi occhiali intelligenti presentano una montatura prodotta con stampa 3D, due videocamere Hd per il rilevamento di ostacoli e di riconoscimento di oggetti (una su ogni lente), due sensori a ultrasuoni per rilevare ostacoli trasparenti o difficili da vedere sulla fotocamera, una antenna Gps per creare percorsi e calcolare gli indirizzi, un minicomputer Odroid-Xu con tastiera, cuffie e batteria al litio. Depositato il brevetto presso l’Instituto Mexicano de Propiedad Industrial, i ricercatori sperano di riuscire a immettere gli Smart Guide sul mercato nel prossimo futuro.

Gli smart glass che traducono la realtà

A differenza dei più noti Google Glass questi smart glass, ancora in fase prototipale, utilizzano gli ultrasuoni per descrivere in tempo reale l’ambiente circostante a chi li indossa. Ostacoli, mezzi in movimento, segnali stradali… grazie a un piccolo computer portatile e telecamere integrate sulle lenti, questi smart glass per non vedentidispositivi di tecnologia indossabile riconoscono scritte, numeri, forme, colori, movimenti degli oggetti e traducono il tutto in parole. Attraverso un ricevitore posto dietro l’orecchio, le persone non vendenti possono così orientarsi ascoltando una precisa descrizione di ciò che li circonda o indicazioni sul percorso migliore da seguire, in base agli ostacoli presenti intorno. Il semaforo è rosso, ci si trova vicino a un determinato negozio, sta per passare un’auto o ci si sta scontrando con una persona sul marciapiede? Gli Smart Guide vedono e traducono prontamente, accompagnando con precisione ciechi e ipovedenti. Questi smart glass, oltre a rendere più semplici gli spostamenti, permettono alle persone affette di disabilità visiva di avere contezza di ciò che hanno davanti, di riconoscere e manipolare con maggiore sicurezza tutti gli oggetti di uso comune (posate, biglietti, fatture o scontrini, codici a barre, targhette…).

TheBizLoft.com

Be the first to comment on "Dal Messico degli occhiali intelligenti stampati in 3d per non vedenti"

Leave a comment