Cupola in cemento 3D inaugurata nel porto di Aarhus, in Danimarca

La struttura a cupola in cemento 3D è ufficialmente aperta nel porto di Aarhus, in Danimarca

La tecnologia di stampa 3D viene sempre più impiegata come un modo per sviluppare l’industria delle costruzioni, sia grazie al suo enorme potenziale per una migliore automazione che offre in futuro una visione di edifici più efficienti e fantasiosi, sia rispondendo ad alcuni dei più difficili problemi architettonici di tutto il mondo. L’ultimo step in questo campo è avvenuto recentemente in Danimarca, poiché una nuova struttura a cupola è stata inaugurata ufficialmente nel porto di Aarhus. La cupola è stata realizzata utilizzando una tecnica di stampa 3D con il calcestruzzo, la struttura si trova presso l’Istituto Dome of Visions di Copenaghen.

La cupola, che è una delle prime strutture in calcestruzzo stampato in 3D nel paese scandinavo, è stata frutto di un grande sforzo di collaborazione. Il progetto è stato rivolto principalmente ad esplorare le possibilità che la stampa 3D presenta per l’industria delle costruzioni e vedere come potrebbero essere meglio implementata. L’architetto Kim Utzon Architects ha guidato il progetto , collaborando con l’Istituto Tecnologico Danese e lo NCC (Nordic Construction Company) Danmark. La produzione è avvenuta con una grande stampante in calcestruzzo 3D presso l’Istituto Tecnologico Danese.

La struttura della cupola, attualmente utilizzata come forma di arredo urbano, è composta da diversi elementi stampati in 3D che sono stati tesi in loco. Questo principio consente di realizzare strutture robuste con un minimo di consumo di materiale. Lo sviluppo di questa tecnica in altri progetti potrebbe portare ad un enorme aumento della redditività dei lavori di costruzione.

Tradizionalmente, il calcestruzzo viene rinforzato con l’acciaio dopo essere stato versato per conferirgli una forza supplementare, ma questa tecnica non è completamente compatibile con la  stampa 3D. La tensione potrebbe indicare la strada verso una maggiore implementazione della tecnologia di stampa 3D. Le conchiglie della Sydney Opera House sono un famoso esempio di una struttura prodotta usando questo stesso metodo di tensionamento.

Secondo Thomas Juul Andersen, vice presidente senior, dell’Istituto Tecnologico, “stiamo testando le possibilità che la stampa 3D può aggiungere alle costruzione. Durante il progetto abbiamo testato alcune delle nuove libertà e alcune espressioni di progettazione architettonica che il calcestruzzo 3D offre. Nello stesso tempo, è stata acquisita l’esperienza sia con la tecnologia di stampa che con la composizione dei materiali. È stato inoltre acquisito l’esperienza nel trasferire un disegno digitale direttamente alla produzione di elementi in calcestruzzo.

“Per molti anni (abbiamo lavorato per aumentare la produttività delle costruzioni, la produzione automatizzata può cambiare.) In NCC vediamo un potenziale, in quelle parti dell’edificio che vengono prodotte automaticamente da robot mentre altri vengono eseguiti manualmente e qui Il calcestruzzo stampato 3D è una delle diverse opzioni “, spiega Anders Kudsk, Area Manager, di Concetti e Innovazione, NCC Danmark.

L’architettura stampata in 3D potrebbe rimanere sulla piccola scala di questa struttura della cupola, in quanto ancora una tecnica praticamente non testata con alcune limitazioni apparenti nel suo stato attuale, ma questa situazione potrebbe cambiare presto. L’introduzione di disegni digitali nel processo di costruzione, nonché l’utilizzo della stampa 3D in progetti esplorativi per stimolare nuove idee, potrebbero servire a modernizzare un’industria i cui metodi tendono a cambiare a ritmi relativamente lenti rispetto ad altri settori. Il paesaggio urbano inizia a cambiare a causa del clima e delle pressioni della popolazione, e le tecnologie digitali in altri settori rivoluzionano il modo in cui le persone interagiscono con il loro ambiente costruito, le innovazioni della tecnologia di stampa 3D potrebbero rivelarsi molto tempestive.

Be the first to comment on "Cupola in cemento 3D inaugurata nel porto di Aarhus, in Danimarca"

Leave a comment