Cummins produttore di ricambi per auto con la stampa 3d vuole rivoluzionare anzi abbattere il settore

Riproduzione di una parte importante: Cummins influisce sulla produzione di ricambi auto con la stampa 3D

E se non avessi mai sentito dire “Non fanno più quella parte” dal tuo meccanico locale?

Questa fantasia potrebbe presto diventare una realtà per i proprietari di automobili grazie alle ultime innovazioni del produttore di ricambi auto Cummins . Avendo già abbracciato la stampa 3D per le riparazioni di motori pesanti , la società con sede in Indiana ha recentemente venduto la sua prima parte auto stampata in 3D.

Ora, stanno cercando di distruggere il settore con la produzione di massa.

Industria 4.0 in 3D
La parte fondamentale era semplicemente una parentesi a basso volume, ma la sua creazione segna l’ inizio della strategia di Cummins per incorporare la produzione additiva e la stampa 3D su scala più ampia.

L’investimento nella stampa 3D sembra un gioco da ragazzi per Cummins: la società Fortune 500 progetta motori diesel e a gas naturale, generatori di energia, sistemi di filtrazione, turbocompressori, sistemi di alimentazione e altro ancora.

L’abbraccio della stampa 3D consente a Cummins di “impacchettare” più parti, precedentemente singole, in un intero stampato. Ciò garantisce la produzione di componenti più leggeri, resistenti e più affidabili, in particolare per componenti come assemblaggi di giunzioni e saldature. Nella fase di test, la capacità di modificare semplicemente il file di progettazione e quindi ristampare migliora anche i metodi di produzione tradizionali.

Oltre al design più efficiente ed esatto basato sull’analisi , anche la produzione additiva giova al consumatore di tutti i giorni. Secondo Kelly R. Schmitz, direttore esecutivo di New and ReCon Parts Engineering, “[la stampa 3D] offre una strada per i clienti in cerca di parti difficili da trovare” e che i clienti potrebbero presto ottenere parti difficili da trovare in pochi giorni o settimane invece di mesi.

Impatti oltre l’industria manifatturiera
Gli sviluppi di Cummins potrebbero scuotere anche altri settori.

I restauratori di auto d’epoca hanno fin troppa familiarità con l’essere bloccati e hanno bisogno di parti rare o fuori produzione, soprattutto se non sono a portata di mano con la lavorazione dei metalli. I ricambi auto stampati in 3D non solo renderebbero più accessibile l’hobby, ma significherebbe anche un grande business per qualsiasi produttore additivo in grado di collaborare con fornitori di ricambi noti come McMaster-Carr e Classic Industries .

Mentre potrebbe essere un momento in cui immaginare la meccanica ai Pep Boys locali che giocano con le stampanti 3D mentre l’auto viene sottoposta a manutenzione, la relazione (e la velocità) tra tali aziende e i loro fornitori di ricambi potrebbe cambiare drasticamente.

Gli impatti positivi potrebbero anche essere visti al di fuori dell’industria automobilistica: Cummins afferma che la produzione di massa utilizzando la stampa 3D aiuterebbe l’ambiente. Non solo ci sarebbe meno spreco dovuto all’eliminazione del processo di stampo e stampo, ma la capacità di produrre parti localmente ridurrebbe anche gli attuali costi ambientali associati al trasporto di parti.

Per quanto riguarda il momento in cui possiamo iniziare a prevedere parti in un batter d’occhio (e non necessariamente in Jiffy Lube), Cummins scommette che sarà più veloce di quanto la maggior parte di noi pensi.

“Sto pensando non appena cinque anni. Siamo l’inizio di un periodo davvero interessante nel settore manifatturiero “, ha dichiarato il direttore della produzione avanzata Brett Boas. “Con questa tecnologia, puoi davvero sbloccare il designer per fare cose che non puoi fare usando le tradizionali forme di produzione.”

Per prepararsi, Cummins ha già assunto il primo ingegnere addetto alla produzione dedicato, sicuramente il primo di molti.

Be the first to comment on "Cummins produttore di ricambi per auto con la stampa 3d vuole rivoluzionare anzi abbattere il settore"

Leave a comment