CRP Windform FR2

Il produttore italiano di materiali di stampa 3D CRP Technology ha lanciato un nuovo materiale nella sua famiglia di materiali compositi TOP-LINE Windform per la produzione additiva. Progettato per il processo di sinterizzazione laser selettiva (SLS), Windform FR2 è un materiale rinforzato con fibra di vetro a base poliammidica ritardante di fiamma, destinato ad applicazioni nel settore aerospaziale, automobilistico e dei beni di consumo.

La nuova Windform FR2 di CRP segue il rilascio di Windform FR1 nel 2019 e i due materiali si differenziano in diversi modi, come spiegato da Franco Cevolini, VP e CTO presso CRP Technology: “Solo pochi mesi fa abbiamo lanciato Windform® FR1, materiale rinforzato con fibra di carbonio ritardante di fiamma “, commenta Cevolini.

“ORA ABBIAMO INTRODOTTO WINDFORM® FR2, UN MATERIALE IGNIFUGO RINFORZATO CON FIBRA DI VETRO.”

Il primo materiale della linea ignifuga di CRP, Windform FR1 è un materiale a base di poliammide rinforzato con fibra di carbonio progettato per applicazioni in aereo, aerospaziale, automobilistico e dei trasporti, beni di consumo ed elettronica.

Oltre ad essere rinforzato con fibra di vetro, il nuovo Windform FR2 è diverso dal materiale precedente nel suo colore. L’FR2 è bianco sporco, mentre il colore del materiale FR1 è grigio scuro. Inoltre, Windform FR2 è elettricamente isolante, grazie al suo rinforzo in fibra di vetro. Rispetto a Windform FR1, offre una migliore risoluzione dei dettagli e una finitura superficiale più liscia dopo la stampa 3D. Entrambi sono a base di poliammide che aiuta a fornire resistenza all’usura e buona resistenza alla temperatura.

Grazie alla sua combinazione di proprietà ignifughe e isolanti, l’FR2 può essere utilizzato per produrre parti come involucri di componenti elettrici ed elettronici nell’industria automobilistica o illuminazione ed elettrodomestici per beni di consumo. Garantendo la sua resistenza alla fiamma, il materiale ha superato i test di infiammabilità FAR 25.853 verticali e 15 secondi orizzontali da 12 secondi, nonché il test del bruciatore Bunsen a 45 ° e il test della densità del fumo.

CRP ha lanciato la sua linea Windform FR in risposta a un’apparente mancanza di materiali ignifughi nel settore che sono stati rinforzati con altri materiali per migliorare le loro proprietà meccaniche:

“I ritardanti di fiamma non sono una novità nel mercato della stampa 3D, ma mancano materiali ignifughi che sono stati anche rinforzati e presentavano proprietà meccaniche significative”, aggiunge Cevolini. “Noi di CRP Technology siamo stati i primi a colmare questo vuoto; abbiamo creato non solo il primo materiale del suo genere, ma ora due. Per inventare questi materiali, dobbiamo anticipare, intercettare e soddisfare le richieste dei settori industriali più esigenti e innovativi. “

Oltre a rilasciare una nuova aggiunta alla sua linea FR Windform, la tecnologia CRP ha recentemente aggiornato la sua linea P di materiali di fabbricazione additivi , una gamma dedicata alla tecnologia di sinterizzazione ad alta velocità (HSS). Il Windform P2 è una fibra di vetro rinforzata materiale destinato alla produzione di piccoli prototipi funzionali, nonché dei consumatori, mobilia e prodotti industriali.

I materiali Windform Technology di CRP sono stati utilizzati negli ultimi tempi per realizzare parti di diverse applicazioni. È stato utilizzato per produrre componenti per l’ Ego Energica , la prima motocicletta elettrica legale per strada in Italia . I materiali sono stati inoltre sfruttati per la stampa 3D di un cubo 3U da studenti del Laboratoire InterUniversitaire des Système Atmosphérique (LISA) dell’Universite Paris-est Creteil (UPEC).

Be the first to comment on "CRP Windform FR2"

Leave a comment