Continuous Composites si unisce al programma T3 Transition Accelerator di AFRL

Continuous Composites , una società con sede in Idaho specializzata in stampa 3D in fibra continua e materiali compositi, è stata selezionata per partecipare al programma T3 Transition Accelerator. L’acceleratore, guidato dall’Istituto Wright Brothers in collaborazione con l’Air Force Research Laboratory (AFRL) e altri, è composto da aziende che sviluppano prodotti per i mercati militari e commerciali con particolare attenzione alle strutture aeronautiche, ai sistemi spaziali e ai sistemi aerei autonomi senza pilota (UAS).

Le aziende selezionate per partecipare al T3 Transition Accelerator ricevono una formazione intensiva per accelerare lo sviluppo di materiali e processi produttivi finalizzati a strutture di manutenzione a basso costo, riutilizzabili e minime, nonché a motori e sensori per UAS e sistemi spaziali. Una volta completato il programma di accelerazione, le società partecipanti possono proseguire con il programma di ricerca di innovazione per le piccole imprese (Fase SBIR) di fase II, che culmina in premi finanziari fino a $ 1,5 milioni.

Comprensibilmente, Continuous Composites è entusiasta di avere l’opportunità di prendere parte al programma T3 e sfruttare le sue risorse per accelerare la sua tecnologia e materiali di stampa 3D compositi.

Acceleratore di transizione T3 compositi continui

“Siamo in una fase cruciale della nostra crescita e non vediamo l’ora di partecipare all’acceleratore T3 con il nostro processo di stampa 3D in fibra continua (CF3D) “, ha affermato Tyler Alvarado, CEO di Continuous Composites. “I tempi di questo programma sono sinergici quando valutiamo ulteriori partenariati strategici specificamente focalizzati sulla commercializzazione del nostro CF3D ad applicazioni commerciali e militari. Oltre a formalizzare le relazioni con i nostri partner strategici, ora stiamo lavorando con le parti interessate per perseguire finanziamenti non diluitivi, consentendo ulteriormente il rapido progresso della tecnologia CF3D. “

Il T3 Transition Accelerator, che è ospitato in collaborazione con l’Air Force Small Business Innovative Research Program Office e il Entrepreneurs Centre (TEC) di Dayton, segna il terzo impegno di Continuous Composites con l’AFRL. A distanza di due anni, l’azienda ha ottenuto un subappalto attraverso Lockheed Martin Skunkworks per produrre una struttura ad ala componente per un UAS nell’ambito di un programma LCAAT (Low Cost Attritable Aircraft Technology).

Jeremy Smith, vicepresidente delle operazioni di Continuous Composites, ha dichiarato dell’opportunità: “Abbiamo già ottimi rapporti di lavoro con l’AFRL e prevediamo di rafforzare la nostra partnership attraverso il programma di studi focalizzato coltivato dall’acceleratore di transizione T3. Riteniamo che CF3D sia una soluzione tecnologica completa che trasformerà molteplici settori e T3 Transition Accelerator è un programma molto apprezzato che fornisce competenze specifiche mirate alla commercializzazione della nostra tecnologia. “

Be the first to comment on "Continuous Composites si unisce al programma T3 Transition Accelerator di AFRL"

Leave a comment