Come Stamparsi in 3d un vecchio computer Commodore PET quando non si chiamavano ancora PC

Stampare in 3d la replica del computer Commodore PET il calcolatore classico del 1970.

Il mondo della stampa 3D è ricco di esempi di repliche di console classiche come il Raspberry Pi o il Gameboy. Ora  Adafruit torna indietro nel tempo di una generazione con una replica LED light-show ispirata al Commodore PET.

Eppure, a differenza degli esempi funzionali prima menzionati, il PET è in gran parte uno spettacolo personalizzabile incredibilmente elegante. I creatori del tutorial fanno notare che “questa replica non è necessariamente utile come computer vero e proprio. E ‘solo un oggetto di scena cool “.

E grazie al tutorial incredibilmente dettagliato (così come la sua sorgente video che alleghiamo) sarà relativamente facile costruirsi il Proprio Pet .

Per completare il progetto, avrete bisogno di competenze nella saldatura,di capacità nella manipolazione del software, così come di circuiti stampati e un po’ di conoscenza di cablaggio. Naturalmente, avrete anche bisogno di accedere a una stampante 3D per la fabbricazione dei 10 pezzi stampati in 3d necessari per completare il Commodore PET.

I file STL sono liberamente disponibili su Thingiverse sotto licenza Creative Commons e dovrebbero essere abbastanza piccoli da stare su praticamente qualsiasi stampante desktop 3D entry level. Adafruit consiglia di stampare in  3D usando la plastica PLA a 220 °C, un lettino riscaldato, il 20% di riempimento e 0,2 millimetri di risoluzione di strato.

Naturalmente il PLA funziona alla grande, anche se non si dispone di un letto riscaldato e  0,15 millimetri  di strato dovrebbero anche essere meglio se la stampante è 3D in grado di gestirlo. E diamine, altre opzioni di materiali come l’ ABS dovrebbero  funzionare bene . Inoltre, per gli appassionati di personalizzazione di progetti come questo, il file di origine su Fusion 360 è  pure gratis.

Vorrei sottolineare che la parte di stampa 3D del tutorial probabilmente può essere vista come il più semplice di tutti i compiti necessari per costruire il proprio Commodore PET. La comprensione delle librerie software che corrono attraverso il micro-controller e del codice sorgente di tweaking è  necessario dal punto di vista software. Inoltre, ulteriori conoscenze sono necessarie per  dare un senso ai  schemi dei circuiti per la saldatura su tutti i collegamenti corretti così come l’assemblaggio della matrice 16×9 matrice del LED sui due circuiti stampati separati è necessaria.

Da lì è solo  una questione di incollaggio e di montaggio  dell’elettronica.

Per fortuna, come è il caso con la maggior parte dei progetti di Adafruit , tutti i componenti elettronici necessari si possono trovare on-line attraverso il tutorial stesso. Un inventario di strumenti e forniture supplementari  è anche disponibile.

Be the first to comment on "Come Stamparsi in 3d un vecchio computer Commodore PET quando non si chiamavano ancora PC"

Leave a comment