Come costruirsi in casa da soli una stampante 3d SLA la RooBee One Aldric Negrier con Instructables

La stampante 3d  RooBee One SLA è l’ultima stupefacente creatura  RepRap del guru Aldric Negrier

Aldric Negrier, un costruttore di stampante 3D portoghese e titolare di RepRap Algarve, ha appena presentato il suo ultimo modello: la RooBee One, una stampante SLA / DLP 3D con un telaio in alluminio. Il produttore ha messo insieme un tutorial Instructables in cui  mostra come costruirsi la stampante 3D da zero.

E’ stata chiamata  RooBee One per il suo colore rosso intenso, l’ultima creazione di Aldric Negrier che potrebbe rivelarsi un vero e proprio gioiello tra le stampanti 3D in resina. Ispirata dalla (e in alcune zone derivate da) stampante 3d Cristelia SLA e dalla propria Vulcanus MAX di Negrier: la nuova macchina del costruttore portoghese dispone di un letto regolabile , di videoproiettori ACER DLP, e della Arduino Mega, ed è, naturalmente, interamente open source.

Grazie a Negrier per la costruzione di una stampante 3D SLA che non sia del solito colore arancione, ma c’è molto di più in questa  nuova macchina dai riflessi rubino. Ad esempio, l’asse Z della stampante ricalca quella della open-source Cristelia, con l’aggiunta di alcune modifiche per migliorare le prestazioni. Il sistema di guida lineare per l’asse Z è composta da due aste di 12 millimetri lisce e due cuscinetti LMK12UU lineari, che sono alloggiati all’interno . Il sistema di trasmissione è costituito da un motore passo-passo NEMA 17 ed una madrevite trapezoidale 8 mm e da un dado.

Il braccio dell’asse Z della RooBee One è stato progettato da zero, dal momento che il braccio della Cristelia era troppo grande per adattarsi all’interno dell’alloggiamento della nuova stampante. Il nuovo braccio è costituito da un involucro 3D stampata, due cuscinetti LMK12UU, e un dado trapezoidale, con i cuscinetti e il dado alloggiati all’interno dei fori della componente stampata in 3d. La massiccia sezione stampata in 3d del braccio è un pezzo unico, e quindi richiede una stampante con un grande volume di costruzione.

Le cose si fanno interessanti quando si tratta di fare il tino per la resina della RooBee One, dove i costruttori devono acquisire cinque pannelli in plexiglass, quattro rossi (questo è un must) e uno di  cristallo, così come tanta colla acrilica. Per rendere la vasca ancor più a tenuta stagna, Negrier ha utilizzato anche una  pellicola FEP (etilene propilene fluorurato), un materiale isolante antiaderente che è resistente agli agenti chimici e ai solventi.

Il letto di stampa in alluminio della stampante RooBee Uno SLA 3D è realizzato in lamiera di alluminio da 5mm, che dovrebbe essere carteggiata per migliorare l’adesione dello strato. Per ottenere la piastra di configurazione in linea con la base del tino, i costruttori possono calibrare manualmente il sistema mediante un processo di svitamento, inclinazione, e ri-avvitamento.

L’ Elettronica della RooBee One ruota attorno ad una MEGA Arduino, uno RAMPE 1.4, un driver micro passo, un motore passo-passo NEMA 17, un fine corsa , ed un trasformatore 12V. Negrier ha optato per il firmware Repetier , una caratteristica comune alla grande collezione deiproduttore di stampanti 3D autoctoni , e utilizza Creation Workshop per tagliare i modelli prima della stampa 3D sulla macchina.
Negrier ha avuto successo con la RooBee One utilizzando la resina a Miscela Standard della  FunToDo Resine, anche se molte sono compatibili con la macchina RepRap SLA.

Per Costruirsela da soli andate a questo indirizzo  http://w ww.instructables.com/id/RooBee-One-SLA-DLP-Aluminum-Frame-3D-Printer/?ALLSTEPS

Be the first to comment on "Come costruirsi in casa da soli una stampante 3d SLA la RooBee One Aldric Negrier con Instructables"

Leave a comment