Come Charlize Theron diventa Megyn Kelly nel film Bombshell grazie alla stampa 3d e a Kazu Hiro

Come Kazu Hiro ha trasformato Charlize Theron e John Lithgow in Megyn Kelly e Roger Ailes

Come il truccatore “Bombshell” ha trasformato Charlize Theron in Megyn Kelly
Il maestro protesista Kazu Hiro spiega il processo dietro l’incredibile trasformazione.

Charlize Theron non ha solo interpretato Megyn Kelly in “Bombshell”. Lei era Megyn . Il film del 2019 che raccontava le molteplici accuse di aggressione sessuale contro l’ex CEO di Fox News, Roger Ailes, aveva persino fatto in modo che i membri della famiglia di Kelly facessero un doppio giro.

Come ha detto a HuffPost il protesista e artista Kazu Hiro , questo era esattamente il piano di Theron.

“Non voleva vedersi allo specchio”, ha detto a HuffPost. “Era davvero importante per lei avere la somiglianza di Megyn, aiutare se stessa e aiutare gli altri ad entrare davvero nella storia.”

Hiro, che ha anche trasformato John Lithgow in Alies e Nicole Kidman in Gretchen Carlson per il film, ha lavorato diligentemente― e rapidamente – per dare vita a questi personaggi.

“L’intero tempo di pre-produzione è stato di circa sei settimane”, ha detto. “Abbiamo fatto circa quattro prove e poi ho perfezionato l’aspetto per tutto il tempo durante le riprese.”

Hiro ha eseguito un cast della testa e una scansione 3D della Theron, quindi ha studiato immagini e film di Kelly e Theron per apprendere le loro caratteristiche e differenze chiave, mappando esattamente quali protesi lui e il suo team avrebbero dovuto usare e come avrebbero dovuto usarle .

“La parte difficile è che tutti sanno che aspetto hanno entrambi”, ha detto. “Quindi se il trucco fosse solo a metà strada per Megyn, la gente penserebbe: ‘OK, Charlize ha qualcosa in faccia, e non va bene.’ Dovevamo andare fino in fondo. Volevo anche che il trucco fosse il più [minimale] possibile, perché più la metto su, più difficile è agire. Quindi l’ho ridotto nelle parti più essenziali e importanti. “

Kazu Hiro applica le protesi all’attore Charlize Theron.
La maggior parte dei “parti importanti” è venuto giù per un paio di caratteristiche chiave: Giving Square, la mascella angolare di Theron Kelly, aggiungendo palpebra pesante di Kelly per gli occhi grandi e di Theron – probabilmente la maggior parte visibly- ottenere il naso solo a destra, scarsamente alzato e con molta attenzione pagato alle narici.

“Megyn ha narici molto più grandi, quindi ho fatto tappi per il naso”, ha detto Hiro. “Avere qualcosa nel naso è ovviamente scomodo, ma ho cercato di renderlo il più confortevole possibile. È stata una sfida perché non volevo che sembrasse una commedia. Doveva essere sottile e realistico. “

Hiro prese un’impressione dell’interno delle narici di Theron e usò uno scanner 3D per progettare le spine sul computer, stampandole con una stampante 3D.

“L’uso di una stampante 3D ha reso più semplice la modifica in un breve tempo di pre-produzione”, ha affermato. “Sono stato in grado di crearne uno nuovo in poche ore. Ho subito cinque modifiche e, una volta finalizzato il progetto, ho stampato circa 40 set di spine per la durata delle riprese. “

E i tappi per il naso non erano le uniche cose su cui Hiro e il team hanno continuato a lavorare durante le riprese.

“Una volta iniziate le riprese, stavo ancora perfezionando le palpebre perché era una delle parti più difficili”, ha detto. “Gli occhi sono così delicati e devono muoversi con lei. L’ho cambiato altre tre volte – è una piccola differenza ma lo ha reso più comodo e ha anche migliorato l’aspetto della palpebra. ”

Il team doveva inoltre monitorare costantemente il posizionamento del silicone, in caso di movimento errato. “È molto morbido ed elastico, e dobbiamo allungarlo in una certa direzione e concentrarci sui movimenti”, ha detto. “Se non lo facciamo, inizia a raggrinzirsi sui bordi.”

Hiro e il suo team hanno utilizzato protesi in silicone per uso medico e le hanno aderite al viso di Theron usando una colla medica: prima la mascella, il mento, il naso e infine la palpebra. Una volta attivate le protesi, il team le ha dipinte in modo che corrispondessero al tono della pelle di Theron, dopodiché sono stati applicati il ​​resto del trucco e dei capelli, guidati rispettivamente da Vivian Baker e Anne Morgan. Theron indossava anche lenti a contatto per rendere i suoi occhi più scuri.

Theron trascorse tre ore sulla sedia trasformandosi in Kelly.
L’intero processo, dall’inizio alla fine, ha richiesto circa tre ore ogni volta.

“È un’applicazione molto difficile, ma Charlize è una ballerina – ha un’ottima coordinazione del corpo per essere in una certa posizione ogni mattina, guardando nello stesso posto quando applico le palpebre.”

Hiro ha definito il lavoro su “Bombshell” un “grande onore”, sottolineando il talentuoso team che ha lavorato su di esso, nonché la tempestività del film.

“Sono contento che le persone riconoscano ciò che abbiamo fatto”, ha detto. “Credo che sia un film davvero importante per quello che sta succedendo nel mondo in questo momento e mi sento davvero fortunato a lavorare su questo progetto con molti talenti incredibili. Una delle più grandi esperienze di tutta la mia carriera. “

Il truccatore protesico premio Oscar Kazu Hiro (“Darkest Hour”) è diventato un mago per affrontare le celebrità della vita reale, ed è di nuovo il capostipite quest’anno per aver ottenuto molteplici prodezze di maestria in ” Bombshell ” di Jay Roach : trasformare John Lithgow come Roger Ailes, l’ex honcho della Fox News costretto ad abbandonare per le sue molestie sessuali predatorie, e il produttore / co-protagonista Charlize Theron nel ruolo dell’ex ancora Megyn Kelly.

Eppure le sfide e gli ostacoli erano così grandi che Hiro e la sua squadra nominata all’Oscar (Vivian Baker e Anne Morgan, capi di trucco e capelli) dovevano spingere i limiti del loro mestiere. Questo perché Lithgow e Theron non assomigliano molto ad Ailes e Kelly. E mentre la strategia per trasformare Lithgow non era una ricreazione precisa, Theron voleva assomigliare il più possibile a Kelly.

“Quando trucciamo la somiglianza in un film, è sempre una questione di quanto vogliano trasformare gli attori nella persona reale, e mi hanno chiesto di fare un ibrido tra Roger e John”, ha detto Hiro. “Perché ho detto a [Jay] che qualunque cosa faccia su John, non assomiglierà al 100% come Roger perché la proporzione della loro forma è così diversa. Ma gli ho detto che posso mettere l’essenza di Roger su John. Allo stesso tempo, ho avuto un incontro con Colleen Atwood, che era il costumista, e ho discusso di come realizzare la tuta e il guardaroba allo stesso tempo. ”

All’inizio, Lithgow non voleva protesi a causa di una brutta esperienza, ma una volta che ha iniziato a lavorare con Hiro e ha scoperto quanto fossero morbidi e comodi i pezzi, era tutto dentro. Ma c’era molto lavoro per creare l’essenza di Ailes per Lithgow. Le navate laterali avevano le guance del bulldog, un naso più grande, labbra più spesse, una linea di capelli diversa e la forma della sua fronte era rotonda, mentre quella di Lithgow è quasi triangolare.

Inoltre, Hiro è stato informato che il tempo di applicazione doveva essere il più minimo possibile. “Ho deciso cosa avrei potuto mettere su John senza impedirgli di fare un’espressione sottile”, ha aggiunto Hiro. “In questo caso, ho provato ad aprirmi intorno agli occhi in modo che potesse usare gli occhi liberamente e anche intorno alla bocca. Ma, se metto le labbra su John, renderebbe più difficile parlare e non si muoverà bene e ci sarebbe bisogno di molti ritocchi sul set. ”

La soluzione migliore prevedeva singoli pezzi per collo, guance, naso e lobi delle orecchie. Hiro ha anche rasato la linea sottile per consentire a Morgan di subentrare con la colorazione e l’alterazione necessarie. “E lo stile in un modo cementando la parte superiore in modo che sia il più piatto possibile in modo che i lati possano apparire più larghi”, ha detto. “Piccole cose che aiutano l’occhio ad adattarsi maggiormente a una silhouette generale.”

Con la delicata trasformazione di Theron come Kelly popolare e riconoscibile, ha richiesto tutta un’altra serie di richieste. “Charlize ha una faccia morbida e rotonda e Megyn ha una faccia forte e spigolosa”, ha detto Hiro. “Hanno [nasi] diversi e Megyn ha palpebre più pesanti.” Pertanto, un tappo del naso e una punta erano importanti e, inoltre, i pezzi di mascella e mento hanno contribuito a rimodellare la faccia rotonda di Theron alla forma quadrata di Kelly.

“Il trucco di Charlize è molto più complesso”, ha aggiunto Hiro, “perché la sua pelle è così liscia e traslucida, e tutto ciò che abbiamo messo e cercato di abbinare alla sua pelle naturale andava bene, ma applicare il trucco di bellezza ha cambiato subito la lucentezza e il colore . ”Baker ha quindi preso il controllo con l’ulteriore difficoltà di applicare il trucco di bellezza sulla protesi, che cambia l’elemento.

“A volte è stato complicato”, ha dichiarato Baker. “Abbiamo avuto la parte del giornalista da fare perché faceva parte del trucco sul suo viso. Kazu avrebbe mescolato il sigillante e quindi avrei dovuto sviluppare diversi tipi di trucco che potrebbero superarlo e tutto andrebbe in modo diverso. Era come uno scienziato pazzo che costruisce cose diverse, ma non così rivelatore come le protesi di Kazu. “

Hiro ha detto che hanno spinto il limite con Theron nei panni di Kelly. “Tendiamo a evitare questo tipo di trucco perché ogni pezzo è così piccolo ed è stato difficile mantenerlo sul set”, ha aggiunto. “Vedi subito se non viene applicato bene. Deve essere applicato nella posizione esatta ogni giorno. E le palpebre erano dure. Sono stato in grado di utilizzare i dati scansionati per creare un altro cast della vita di Charlize per scolpire solo le palpebre. Ma l’ho cambiato sei volte.

“Penso che Charlize sia davvero coraggioso nell’accettare di fare questo e indossare protesi”, ha detto Hiro, “perché alla maggior parte delle attrici non piace avere pezzi incollati e diventare persone diverse”.

Be the first to comment on "Come Charlize Theron diventa Megyn Kelly nel film Bombshell grazie alla stampa 3d e a Kazu Hiro"

Leave a comment