Combo Breaker il robottino stampato in 3d in grado di aprire le cassaforti

Si solo con un tipo particolare di serrature , ma se poi impara anche ad auscultare le cassaforti come nei Soliti Ignoti ?

Combo Breaker, il robot stampato in 3D che apre ogni cassaforte
Bastano otto tentativi e la macchina è in grado di azzeccare la combinazione giusta

Combo Breaker, il robot stampato in 3D che apre ogni cassaforte
“Il futuro è della stampa 3D” dicono gli appassionati, convinti che potersi creare in casa tutti gli oggetti che si vuole sia la più grande conquista tecnologica degli ultimi anni. “Il futuro è dei robot” dicono invece tutti coloro che lavorano con le intelligenze artificiali e che credono fortemente nel fai-da-te di progetti come Arduino. E se la verità stesse nel mezzo, o meglio, da tutte e due le parti? Samy Kamkar, noto hacker e appassionato di robotica DIY, ha pubblicato sul suo sito il progetto di Combo Breaker, un piccolo robot stampato con una stampante 3D che è in grado di aprire ogni lucchetto in non più di otto tentativi.

Il robottino funziona solo con i lucchetti di Master Lock, nei quali Kamkar ha trovato delle falle di sicurezza che gli hanno permesso di sviluppare la tecnica dietro a Combo Breaker – falle puramente meccaniche, tra l’altro: quando si inserisce una combinazione, per farla semplice, e si passa sui numeri giusti, questi oppongono una minima resistenza, utilizzata come segnale dal robot per capire che è sulla strada giusta. La falla è talmente palese che Kamkar ha anche sviluppato uno strumento web-based per risolvere le combinazioni dei Master Lock. Combo Breaker costa meno di 100$, e una volta scoperto il primo numero di una combinazione è in grado di ricostruire gli altri in meno di otto tentativi – che diventano un massimo di 80 nel caso in cui lo si lasci lavorare in completa autonomia. Qui sotto lo vedete in azione.

di Gabriele Ferrari da youtech.it

Be the first to comment on "Combo Breaker il robottino stampato in 3d in grado di aprire le cassaforti"

Leave a comment