CollPlant e United Therapeutics Corporation stipulano un contratto di licenza per polmoni biostampati in 3D

Questa settimana,  CollPlant e  United Therapeutics Corporation hanno annunciato di aver stipulato un accordo di licenza, sviluppo e commercializzazione insieme ai fini dei trapianti polmonari con bioprintesso 3D. Questa partnership combinerà le capacità di produzione di organi e di rigenerazione dell’organo di United Therapeutics con il BioInk di  CollPlant e la tecnologia di collagene umano ricombinante proprietario ( rhCollagen ).

“Siamo fermamente convinti che il nostro rhCollagen di proprietà e comprovato rappresenti il ​​migliore componente per gli scaffold per la medicina rigenerativa oggi disponibile e svolgerà un ruolo fondamentale nel processo di produzione degli organi”, ha dichiarato il CEO di CollPlant  Yehiel Tal. “Come pioniere nel settore, United Therapeutics è il partner perfetto per noi. Questo accordo strategico è un risultato importante per CollPlant in quanto ci allinea con un leader globale, convalida la nostra tecnologia e crea valore per i nostri azionisti. Siamo onorati di aver stabilito questa importante collaborazione con United Therapeutics e non vedo l’ora di lavorare insieme per portare all’umanità organi salvavita “.
In base ai termini dell’accordo per 3D bioprinting ponteggi organi solidi per i trapianti umani, che United Therapeutics è più di familiarità con , CollPlant concessa una licenza esclusiva per la sua tecnologia a: Therapeutics, attraverso la sua produzione organo interamente di proprietà e controllata trapianto incentrato Lung PBC biotecnologico , per la produzione e l’uso del suo BioInk a base di rhCollagen per trapianti polmonari bioprintessi 3D. La controllata stessa è la prima sussidiaria delle società di pubblica utilità di una società biotecnologica pubblica o farmaceutica e lavora per far fronte alla carenza nazionale di polmoni trapiantati e di altri organi.

Nei prossimi anni, CollPlant produrrà e fornirà BioInk per soddisfare la domanda del processo di sviluppo. Inoltre, fornirà supporto tecnico a United Therapeutics mentre istituisce un impianto negli Stati Uniti per produrre sia BioInk che rhCollagen.

Martine Rothblatt, PhD, Presidente e CEO di United Therapeutics, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di lavorare con la straordinaria tecnologia israeliana di CollPlant per trasformare la pianta del tabacco che è così associata alla malattia polmonare in una pianta che esprime il collagene che sarà essenziale per la produzione di un numero illimitato di polmoni trapiantabili. ”
L’accordo, oltre alla sua attenzione sulla produzione di polmoni, garantirà inoltre a United Therapeutics l’opzione, a sua esclusiva discrezione, di espandere il campo della sua licenza CollPlant al fine di aggiungere fino a tre organi aggiuntivi.

In base ai termini finanziari dell’accordo, una volta efficace, CollPlant riceverà un pagamento iniziale iniziale di  $ 5 milioni. Quindi, una volta raggiunti determinati traguardi operativi e normativi relativi allo sviluppo di polmoni 3D con bioprotesi, la società riceverà pagamenti milestone fino a $ 15 milioni.

Sono previsti anche pagamenti per l’esercizio di opzioni fino a  $ 9 milioni nell’accordo di licenza, così come ulteriori pagamenti di pietra miliare dello sviluppo fino a $ 15 milioni … se United Therapeutics deciderà di sviluppare altri organi prodotti usando la tecnologia di CollPlant. Inoltre, CollPlant avrà anche diritto al rimborso di determinati costi, nonché delle royalties sulle vendite di prodotti commercializzati coperti da brevetti concessi in licenza dalla società stessa.

L’efficacia dell’accordo di licenza tra  CollPlant e United Therapeutics è soggetta a poche condizioni di chiusura, tra cui la ricezione dell’approvazione da parte della Israel Innovation Authority , che in passato era l’Office of Chief Scientist.

Be the first to comment on "CollPlant e United Therapeutics Corporation stipulano un contratto di licenza per polmoni biostampati in 3D"

Leave a comment