CIMON (Crew Interactive MObile CompanioN) un assistente AI per astronauti a forma di palla

Airbus e IBM stanno sviluppando CIMON (Crew Interactive MObile CompanioN), un assistente basato sull’ intelligenza artificiale AI per astronauti per la DLR Space Administration. Il robot a forma di palla con la faccia amica è stampato in 3D in plastica e metallo.

Con la produzione additiva sempre più importante nel settore aerospaziale, non sorprende che riceviamo molte notizie dal gigante dell’industria Airbus. La società ha installato parti in titanio stampate in 3D su molti dei suoi aerei, oltre a sezioni interne leggere realizzate con una speciale lega stampabile 3D .

Ma l’ultima innovazione stampata in 3D, tuttavia, è un po ‘diversa.

Questa innovazione è CIMON, o Crew Interactive MObile CompanioN, un assistente AI che verrà testato sulla ISS da Alexander Gerst durante la missione Horizons dell’Agenzia spaziale europea tra giugno e ottobre 2018.

CIMON, la cui intera struttura da 5 kg è stampata in 3D in plastica e metallo, ha le dimensioni di una palla medica ed è progettata per supportare gli astronauti nell’eseguire lavori di routine visualizzando procedure e offrendo soluzioni ai problemi. Airbus sostiene che la rete neurale di CIMON e la capacità di apprendere (utilizza la tecnologia Watson AI di IBM) potrebbero renderla un membro inestimabile dell’equipaggio.

Poiché gli astronauti possono interagire con CIMON utilizzando il linguaggio naturale, l’assistente di intelligenza artificiale rende la vita più facile per loro, aumentando l’efficienza, facilitando il successo della missione e migliorando la sicurezza. CIMON può anche servire come sistema di allerta preventiva per problemi tecnici.

Per garantire la compatibilità tra astronauta e assistente, il cervello Watson AI di CIMON è stato addestrato usando campioni vocali e foto di Gerst, mentre le procedure e i piani del modulo Columbus della Stazione Spaziale Internazionale sono stati caricati nel database per familiarizzare l’assistente con l’ambiente circostante. Inoltre, Gerst stesso ha avuto voce in capitolo nelle caratteristiche facciali e vocali del suo nuovo amico digitale.

“In breve, CIMON sarà il primo sistema di assistenza al volo e di missione basato sull’intelligenza artificiale”, ha spiegato Manfred Jaumann, Responsabile di Microgravity Payloads di Airbus. “Siamo la prima azienda in Europa a trasportare un volantino gratuito, una specie di cervello volante, verso la ISS e a sviluppare l’intelligenza artificiale per l’equipaggio a bordo della stazione spaziale”.

I compiti di CIMON? Dotato di una gamma selezionata di funzionalità per questa prima missione, al compagno verrà chiesto di sperimentare con i cristalli, lavorare con Gerst per risolvere un cubo di Rubik e contribuire a eseguire un esperimento medico complesso funzionando come una macchina volante “intelligente”.

Il primo assaggio di spazio dell’assistente arriverà più tardi questo mese durante la 31a campagna di volo parabolico DLR.

IBM Watson, la tecnologia AI utilizzata in CIMON, è stata utilizzata anche da Local Motors sul suo bus stampato autonomo 3D , Olli.

Be the first to comment on "CIMON (Crew Interactive MObile CompanioN) un assistente AI per astronauti a forma di palla"

Leave a comment