Cerberus la Stampante 3D RepRap Ad Alta Temperatura Open Source

L’Open Sustainability Technology Lab del Michigan Tech, o “MOST”, ha annunciato una stampante 3D open source ad alta temperatura.

Il “Cerberus” è il dispositivo in questione, ed è forse la prima stampante 3D open source ad alta temperatura, con le sue specifiche e file gratuiti per il pubblico. Il dispositivo è costruito in stile RepRap, il che significa che può produrre molti dei suoi componenti da solo, una forma di auto-replicazione parziale.

Annunciata la stampante 3D RepRap ad alta temperatura open source
Disegno del blocco termico della stampante 3D ad alta temperatura Open source Cerberus [Fonte: OSF]
Le stampanti 3D ad alta temperatura sono considerate utili perché sono in grado di gestire materiali con una resistenza alla temperatura molto più elevata. Naturalmente, per ammorbidire questi materiali per l’estrusione è necessaria una stampante 3D ancora più calda, ed è di questo che si occupa questo progetto.

Si dice che il Cerberus sia costruibile per meno di $ 1.000, che è incredibilmente inferiore a tutte le stampanti 3D commerciali ad alta temperatura, che in genere hanno un prezzo superiore a $ 10.000 o molto di più.

Per quel prezzo e un po ‘di know-how di assemblaggio, potresti essere in grado di costruire una stampante 3D con una superficie di stampa riscaldata a 200 ° C, un’estremità calda da 500 ° C e una camera di costruzione completamente riscaldata che utilizza un nucleo riscaldante da 1kW.

Questa configurazione ha dimostrato di consentire la stampa 3D con successo di PEEK, PEKK, ULTEM e altri materiali filamentosi per stampanti 3D ad alta temperatura comunemente usati.


Una caratteristica interessante che sembra essere nel deposito è un estrusore di pellet. Se funzionasse davvero, libererebbe l’operatore della stampante 3D ad alta temperatura dall’acquisto di costosi filamenti e potrebbe invece acquistare pallet economici di pellet termoplastico. Ciò potrebbe rendere la produzione sul Cerberus piuttosto economica.

Tengo a precisare che costruire il Cerberus non è per nessuno. Sebbene venga fornito il set completo di piani, inclusi documentazione, software, file STL, disegni, ecc., Per metterli insieme sarà necessario qualcuno con notevoli capacità di fabbricazione di macchinari.


Uno dei motivi per il rilascio di piani open source per questo dispositivo è in effetti un modo diretto per aiutare con gli sforzi di COVID-19. Poiché Cerberus è in grado di stampare in 3D oggetti con resistenza alle alte temperature, significa anche che gli oggetti stampati possono essere facilmente sterilizzati in vari modi dalle strutture mediche. Gli oggetti realizzati in PLA o ABS, ad esempio, potrebbero appassire sotto il calore di alcuni tipi di apparecchiature di sterilizzazione.

In altre parole, se si potesse dotare un ospedale di questo tipo di dispositivo, si potrebbero produrre piccole quantità di parti sterilizzabili necessarie su richiesta. Il Cerberus si allinea perfettamente con l’idea che ogni ospedale abbia il proprio spazio di produzione in cui costruire rapidamente parti di emergenza.

Annunciata la stampante 3D RepRap ad alta temperatura open source
Stampante 3D ad alta temperatura Cerberus open source [Fonte: OSF]
Concorso Open Source per stampanti 3D ad alta temperatura
C’è un’altra implicazione interessante: poiché questi piani sono ora open source, qualcuno, ovunque, potrebbe facilmente utilizzarli per avviare un’attività commerciale che vende kit più facili da costruire. Questo è in effetti il ​​modello di business perseguito da Prusa Research, e da allora sono cresciuti immensamente e ora offrono molti modelli di stampanti 3D.

Una società commerciale che utilizza il design open source di Cerberus potrebbe teoricamente offrire al pubblico una stampante 3D ad alta temperatura a un costo molto basso e ciò potrebbe entrare nei mercati che sono stati abbastanza redditizi per i pochi produttori di stampanti 3D ad alta temperatura.

Potrebbe essere una cattiva notizia per alcuni di questi produttori, ma una buona notizia per coloro che cercano apparecchiature per la stampa 3D ad alta temperatura a prezzi inferiori. È probabile che l’attuale prezzo elevato di questa apparecchiatura abbia impedito ad alcuni di utilizzare la tecnologia, ma forse ora non sarà più un ostacolo.

Be the first to comment on "Cerberus la Stampante 3D RepRap Ad Alta Temperatura Open Source"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi