CATI ha acquisito Fisher Unitech

CATI ACQUISISCE FISHER UNITECH, ESPANDE LA RETE SOLIDWORKS E STRATASYS IN NORD AMERICA

Computer Aided Technology (CATI), un fornitore di soluzioni per lo sviluppo di prodotti con sede a Buffalo Grove, Illinois, ha acquisito Fisher Unitech , un fornitore di tecnologia di stampa 3D con sede a Pleasant Ridge, Michigan.

La fusione è stata effettuata dopo che Fisher Unitech è stata venduta dalla sua ex società madre, Riverside Co , una società globale di private equity. Dopo la fusione con Fisher Unitech, la CATI è diventata il più grande fornitore di soluzioni SOLIDWORKS e Stratasys in Nord America.

“Non vediamo l’ora di lavorare e supportare Fisher Unitech e i loro clienti”, commenta Rich Werneth, Presidente, Computer Aided Technology.

“COME CATI, FISHER UNITECH HA SVILUPPATO LA PROPRIA ATTIVITÀ ASSICURANDO IL SUCCESSO DEI PROPRI CLIENTI. QUESTO È CIÒ CHE RENDE QUESTA FUSIONE PERFETTA. “

Fondata nel 1992, CATI offre un portafoglio di soluzioni per lo sviluppo di prodotti che coprono software, stampa 3D, scansione e metrologia 3D, gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), automazione della progettazione e soluzioni di implementazione. La società fornisce tecnologia del calibro di Stratasys, Creaform , Dassault Systèmes e altro per aiutare i suoi clienti a sviluppare i loro prodotti.

Fisher Unitech, d’altra parte, fornisce specificamente software e hardware 3D per i clienti che desiderano progettare, validare e gestire prodotti dalla prototipazione alla produzione. Si dice che la società sia uno dei principali fornitori di Dassault Systemes SOLIDWORKS, fornendo supporto per la piattaforma software da oltre vent’anni.

In termini di hardware, Fisher Unitech offre una vasta collezione di stampanti 3D di Stratasys in Nord America, che vanno da soluzioni desktop come la F120, a sistemi di produzione più elevati, come F900 , F380 e F450MC . L’azienda distribuisce anche stampanti 3D sviluppate dalla società israeliana di elettronica di stampa 3D Nano Dimension . Le due aziende hanno firmato un accordo di rivendita nel 2018 che consente a Fisher Unitech di fornire la stampante 3D DragonFly 2020 Pro proprietaria di Nano Dimension , con l’intenzione di rendere la tecnologia disponibile alla sua vasta base di clienti.

Dal 2014, Fisher Unitech era di proprietà di Riverside, prima di fondersi con CATI cinque anni dopo. Riverside, che investe in aziende in crescita per un valore fino a $ 400 milioni, ha aiutato a spostare Fisher Unitech dai suoi fondatori, oltre ad espandere il suo team di gestione.

CATI ha acquisito Fisher Unitech al fine di espandere la propria presenza nel fornire il software CAD 3D SOLIDWORKS e le stampanti 3D Stratasys nelle aree del Medio Atlantico e del New England. I clienti di entrambe le società beneficeranno ora delle loro risorse in comune, che includono un portafoglio di soluzioni ampliato, risorse tecniche aggiuntive e supporto ai clienti.

Ad esempio, i clienti Fisher Unitech avranno ora accesso alla consociata di CATI, InFlow Technology , che fornisce sistemi di gestione dei dati di prodotto (PDM) e sistemi PLM, tra cui la piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes. “Il team CATI è uno dei migliori del settore. La profondità delle risorse tecniche e la capacità di supportare l’intero portafoglio SOLIDWORKS e Stratasys, nonché la piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes, li distinguono in questo settore. Questa sarà una transizione senza intoppi con molti vantaggi aggiuntivi per i clienti Fisher Unitech e CATI ”, ha spiegato Matt Wise, Presidente e CEO di Fisher Unitech.

Be the first to comment on "CATI ha acquisito Fisher Unitech"

Leave a comment