Carbon presenta tre nuove resine la EPX 81, la CE 221 e la UMA 90

Carbon presenta delle nuove resine di stampa 3D per l’ingegneria: la EPX 81, la CE 221 e la UMA 90

Carbonio 3D società di stampa, il produttore della stampante M1  e lo sviluppatore della tecnologia di stampa 3D CLIP, ha recentemente rilasciato tre nuove resine  per la sua piattaforma CLIP: la EPX 81, la più recente aggiunta alla famiglia di materiali epossidici della Carbon; la CE 221, resistente alle altissime temperature ; e la UMA 90, un materiale con una maggiore resistenza, ideale per la produzione di utensili, infissi, e per la prototipazione.

La Carbon con sede in California, che prima si chiamava Carbon 3D, è diventata nota per il suo innovativa  tecnologia di stampa 3D  CLIP , così come il suo processo in due fasi . Il metodo CLIP di stampa 3D comporta un foto processo di polimerizzazione che ha ottenuto risultati sorprendenti in termini di proprietà isotropiche di finitura superficiale e. Con la sua ultima release, la società di Redwood City sta cercando di far crescere la sua selezione di materiali in resina CLIP.

Il primo dei tre nuovi materiali, la EPX 81, è descritto da Carbon come “un materiale ingegneristico ad alta resistenza .” La resina, che ha mostrato proprietà meccaniche paragonabili al 20% del vetro riempito di PBT, vanta una temperatura di deformazione al calore di 140 gradi Celsius, e una elevata resistenza all’abrasione. Carbon dice che queste caratteristiche rendono il materiale adatto per una varietà di applicazioni anche nell’automotive.

Un esempio è il Connettore Delphi 3D stampato con l’EPX 81

Per mostrare le potenziali del nuovo materiale, l’azienda automobilistica Delphi 3D ha stampato dei connettori utilizzando l’ EPX 81 . Secondo Carbon, le parti del connettore stampate hanno superato le loro controparti stampate ad iniezione in termini di prestazioni . “Questa combinazione di precisione e prestazioni meccaniche è possibile solo con l’EPX 81 e la tecnologia CLIP di Carbon”.

Il secondo materiale, il CE 221, è la più recente aggiunta alla serie di materiali agli esteri di cianato di carbonio . Le proprietà del materiale sono paragonabili a quella di nylon riempito di vetro. Il CE 221 resiste fino alla temperatura di 230 gradi Celsius, insieme alla sua rigidità, lo rendono ideale per i componenti che richiedono stabilità termica a lungo termine, come i gruppi di elettronica o i prodotti industriali.

Ultimo ma non meno importante, lo UMA 90 di Carbon vanta una vasta gamma di impieghi, che includono, ma non sono limitati alla produzione di maschere, infissi, e prototipi. Il materiale è particolarmente adatto alle componenti che richiedono “una maggiore resistenza”, dice l’azienda. la resina UMA 90, che è fatta di uretano metacrilato (un materiale simile alle resine standard SLA), è disponibile in una gamma di diversi colori, come il nero, il bianco, il grigio, il ciano, il magenta e il giallo. Gli utenti sono liberi di mescolare le resine per colori personalizzati.

Be the first to comment on "Carbon presenta tre nuove resine la EPX 81, la CE 221 e la UMA 90"

Leave a comment