Canon presenta un materiale ceramico a base di allumina per la stampa 3D ad alta risoluzione

Le tre grandi caratteristiche che gli sviluppatori di hardware stanno spesso lavorando per migliorare le loro stampanti 3D sono la velocità di stampa, il volume di costruzione e la precisione / risoluzione. Alcune aziende sono specializzate nella stampa 3D su larga scala, mentre altre si concentrano sulla produzione ad alta velocità e, naturalmente, molti si concentrano sulla produzione delle stampe 3D più dettagliate e precise. Canon , la società con sede a Tokyo nota in tutto il mondo per le sue fotocamere e le stampanti fotografiche, ha deciso di perseguire il secondo percorso creando un nuovo materiale ceramico che si traduce in parti ad altissima risoluzione.

Il substrato è una polvere ceramica a base di allumina che viene sinterizzata insieme a una stampante 3D a fusione laser selettiva. A differenza di altre resine infuse in ceramica che sono state trattate con una stampante 3D SLA (stereolitografia) e hanno sperimentato un restringimento fino al 20% nella cottura di ricottura finale, le parti ceramiche Canon sperimentano differenze dimensionali dopo la fase di ricottura inferiore allo 0,8%. L’accuratezza dimensionale è cruciale per le parti di interblocco e le attrezzature industriali, un settore che Canon sta prendendo di mira a causa del calore e della resistenza alla corrosione della ceramica.

Le geometrie complesse non sono un problema per il materiale ceramico osservando le loro stampe dimostrative, sebbene il degrado sugli strapiombi oltre 45 ° sul test di tortura sia sorprendente. Le parti stampate in 3D nelle macchine SLM di solito non hanno problemi con le sporgenze poiché le parti sono sempre supportate dal letto di polvere. Probabilmente è qualcosa che Canon risolve con più test.

Canon ha intenzione di offrire questa tecnologia al settore medicale in cui compatibilità e personalizzazione sono fattori particolarmente importanti. E la possibilità di produrre in modo più economico piccoli lotti potrebbe far risparmiare un po ‘di soldi agli ospedali.

Be the first to comment on "Canon presenta un materiale ceramico a base di allumina per la stampa 3D ad alta risoluzione"

Leave a comment