Candid e gli apparecchi dentali stampati in 3d

La start up Candide che si occupa del settore dentale è in grado di  inviarti direttamente a casa per posta gli allineatori dentali stampati in 3d e a prezzi accessibili

Candid una startup newyorchese  offre degli allineatori dentali stampati in 3D approvati dalla  FDA per coloro che necessitano di un lavoro ortodontico lieve. Gli allenatori costano  1.900 dollari da versare in anticipo, ma che sono  un quarto del costo delle soluzioni dentali più usate come Invisalign.

Una delle cose migliori della stampa 3D è la sua capacità di fornire ad un prezzo abbordabile cose che una volta erano proibitivamente costose per le persone normali con  salari normali. Basta guardare al mondo delle protesi stampate 3D per vedere come le protesi a basso costo degli arti stanno cambiando la vita delle persone normali (in America la sanità non ripaga le protesi ) e sembra che la stampa 3D  per l’industria dentale potrebbe presto avere una parabola simile.

Perché anche se gli apparecchi dentali sembrano onnipresenti negli Stati Uniti e in molti altri paesi, è facile dimenticare che questi costano molto  e solo coloro che dispongono di denaro contante o piani dentistici adeguati possono permettersi il privilegio di tali procedure correttive.

Allora come facciamo a democratizzare la dentatura? Una società ha un piano.

Candid è una start up di  New York City che sta utilizzando tecnologie di produzione additiva per produrre degli apparecchi dentali trasparenti a prezzi relativamente abbordabili. A 1.900 dollari   gli ausili  stampati in 3D sono più economici degli apparecchi, che possono costare fino a 7.000 dollari e nuove soluzioni come le Invisalign,  possono arrivare fino a  8.000 dollari.

Destinati a coloro che hanno bisogno di un lavoro ortodontico da lieve a moderato, gli allineatori stampati in 3D di Candid sono stati approvati dalla FDA e potrebbero raddrizzare i denti ove necessario.

Naturalmente, a un prezzo così basso, gli allineatori richiedono che il paziente faccia una parte del lavoro Ad esempio, Candid invierà al cliente un kit di modellazione dei denti da fai-da-te che può essere utilizzato a casa. Le impressioni del dente raccolte usando questo kit vengono inviate a Candid , che poi potranno lavorare per stampare gli allenatori.

Innanzitutto, il personale deve rivedere le impressioni per assicurarsi che tutto sia adatto alla soluzione di Candid. In Carolina del Nord, ci sono disposizioni speciali che potrebbero rendere impossibile il trattamento, mentre il team di Candid deve anche essere sicuro che il caso è solo una gravità “lieve a moderata”. Altrimenti, il cliente potrebbe aver bisogno di un’altra forma di aiuto professionale.

Se tutto sembra okay, Candide genera un modello 3D di come i denti correttivi del cliente si occupano dell’allineamento. Se il cliente è soddisfatto dell’aspetto dei nuovi denti, Candid  poi stamperà gli allineatori e li trasmetterà insieme con una soluzione di sbiancamento.

Il processo di allineamento richiede circa cinque mesi, dopo di che il cliente dovrà anche indossare un fermo di notte per mantenere la correzione.

“Offrendo un’opzione a basso costo, aumenta l’accessibilità per coloro che potrebbero non essere in grado di permettersi il trattamento più costoso o non vogliono fare qualcosa che potrebbero pensare essere più cosmetico che  naturale “, ha dichiarato il co-fondatore e CEO Nick Greenfield a TechCrunch .

E se l’ortodonzia stampata in 3D non porta  un sorriso sul tuo viso, che cosa altro potrebbe fare ?

Be the first to comment on "Candid e gli apparecchi dentali stampati in 3d"

Leave a comment