British Airways e le 10 previsioni 8 (un pochino trattenuti )

BRITISH AIRWAYS PUBBLICA LE PRIME DIECI PREVISIONI PER L’USO DELLA STAMPA 3D NEGLI AEREI

British Airways , la compagnia aerea di bandiera del Regno Unito, ha dichiarato che sta esplorando la possibilità di utilizzare stampanti 3D per creare parti di cabina di aeromobili.

Immaginando un futuro in cui le stampanti 3D saranno collocate negli aeroporti e potenzialmente sugli aerei stessi, la compagnia aerea ha compilato un elenco delle dieci principali applicazioni che prevede beneficeranno della tecnologia in futuro. Mentre alcuni dei suggerimenti in questo elenco riguardavano le attuali applicazioni emergenti, come i bordi e le sedi dei supporti stampati in 3D , altri elementi nell’elenco erano molto meno … er … sensibili. I prodotti per kit di cortesia, come spazzolini da denti e pettini, erano al secondo posto nella lista, mentre le posate stampate in 3D occupavano il primo posto.

Il settore aerospaziale è la fonte di una serie di applicazioni impressionanti della produzione additiva, che sono radicate nella realtà. Tuttavia, in quanto operatore di una compagnia aerea, e non un produttore di aerei commerciali, lo sguardo della sfera di cristallo di British Airways è piuttosto ampio.

Tuttavia, le affermazioni che la società fa riguardo al potenziale impatto della stampa 3D sugli obiettivi di sostenibilità sono incoraggianti a vedere.

“La stampa 3D è un passo essenziale verso il futuro sostenibile dell’aviazione”, afferma la società, “poiché gli stampatori sono in grado di produrre parti che, seppur resistenti e durature come i componenti tradizionali, pesano fino al 55 percento in meno.

“OGNI CHILOGRAMMO RIMOSSO CONSENTE DI RISPARMIARE FINO A 25 TONNELLATE DI EMISSIONI DI CO2 DURANTE LA VITA DI UN AEREO.”

L’improvviso interesse di British Airways per la stampa 3D segue il programma BA2119: Flight of the Future. Celebrando il centenario della compagnia aerea come vettore di bandiera del Regno Unito, Flight of the Future ha esplorato i concetti che la ricerca di Biritish Airways ha trovato in grado di plasmare il futuro dell’esperienza dei suoi clienti. Attraverso un rapporto basato su dati raccolti da 13.000 consumatori, “esperti del settore e futurologi”, in collaborazione con l’agenzia di tendenze basata sui dati Foresight Factory, la compagnia aerea ha dedotto alcuni dei possibili risultati per il futuro dei viaggi aerei. Una di queste possibilità era: “Entro il prossimo decennio,” gli scanner biologici che raccolgono le esigenze fisiologiche e nutrizionali dei viaggiatori potrebbero suggerire cibo e bevande per soddisfare i requisiti individuali e stamparli a bordo dell’aeromobile. “Estendendo questo concetto, la compagnia aerea fece anche un cenno allo sviluppo di farmaci personalizzati jet lag stampati in 3D. Sembra che i futuristi di BA non abbiano familiarità con aziende come FabRx di UCL e Aprecia Pharmaceuticals , che fornisce la prima pillola stampata in 3D approvata dalla FDA. Queste previsioni non sono così blu come appaiono per la prima volta. Tuttavia, il trattamento di condizioni rare è l’attuale area di interesse per i prodotti farmaceutici stampati in 3D.


Il programma Flight of the Future di British Airways è culminato in una mostra estiva gratuita presso la Saatchi Gallery di Londra, che presentava un’esperienza VR “Fly”, assistenti di volo olografici concettuali e un modello di jet ipersonico.

Il futuro sostenibile di British Airways

Entro il 2050 British Airways ha fissato l’obiettivo di raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero nei suoi voli. Quest’area rimane una vera promessa per le applicazioni di stampa 3D, soprattutto considerando che molti aerei all’interno della flotta di British Airways potrebbero già essere installati con componenti stampati in metallo 3D .

La flotta di British Airways è attualmente composta da oltre 280 aerei forniti da Boeing e Airbus , società che hanno adottato misure fondamentali per integrare la produzione additiva all’interno di MRO e la progettazione di nuovi componenti.

Commenti conclusivi sulla prospettiva della stampa 3D di British Airways Ricardo Vidal, Head of Innovation della compagnia aerea, ha dichiarato: “Lavoriamo con start-up e partner di innovazione di tutto il mondo per esplorare e implementare le tecnologie più recenti, dall’intelligenza artificiale per accelerare i tempi di consegna. alla biometria, aiutandoci a offrire un’esperienza aeroportuale senza soluzione di continuità per i clienti.

“LA STAMPA 3D È L’ENNESIMO PROGRESSO CHE CI TERRÀ ALL’AVANGUARDIA DELL’INNOVAZIONE DELLE COMPAGNIE AEREE.”


La lista completa delle dieci migliori previsioni di British Airways per l’uso della stampa 3D nelle compagnie aeree è la seguente:

  1. Posate
  2. Prodotti per kit di cortesia, come spazzolini da denti o pettini
  3. Tavole dei vassoi
  4. Finestre degli aeromobili
  5. Schermi di intrattenimento a bordo
  6. Sedili
  7. Contenitori per bagagli
  8. Schede dei circuiti per componenti elettrici
  9. Interruttori del ponte di volo
  10. Aerei conchiglie

Be the first to comment on "British Airways e le 10 previsioni 8 (un pochino trattenuti )"

Leave a comment