Brad Keselowski campione Nascar e la stampa 3d

Brad Keselowski: la stampa 3D sta cambiando le cose in modo drammatico e non solo nella NASCAR

È facile abituarsi a un modo di vivere che non consideriamo mai che potrebbe cambiare. Il modo in cui comunichiamo, scambiamo dati – e guardiamo anche i nostri programmi televisivi preferiti oggi – improvvisamente sembra che molte cose che facciamo vengano trasformate dalla tecnologia. Questo è evidente a casa, nei nostri hobby e, sempre più spesso, al lavoro. E in tutte queste aree, la stampa 3D sta trasformando il modo in cui creiamo .

L’industria automobilistica ha abbracciato i vantaggi del design 3D, sia nel migliorare i metodi per la fabbricazione di parti , sia nella progettazione di veicoli completamente stampati in 3D . Il regno delle corse è stato anche influenzato in tutto il mondo dal momento che i progettisti e gli ingegneri hanno capito che ora hanno la possibilità di fabbricare parti quando e dove vogliono, cambiarle facilmente e in modo economico, e in alcuni casi guardare avanti a componenti più forti o più leggeri che non erano prima possibile altrimenti

Piloti della NASCAR come Brad Keselowski si rendono conto della forza che la stampa 3D sta portando nel loro settore, ma non sono pronti a rinunciare a tutti i dettagli su una delle loro armi segrete tecnologiche! Sappiamo, secondo una recente intervista a Sport Techie , che ha gareggiato con parti stampate in 3D su auto da corsa, una delle quali l’anno scorso con componenti in metallo.

“Tutti hanno perso di vista cosa sta succedendo proprio qui, e cambierà radicalmente il mondo in un tempo molto veloce”, dice Keselowski. “Toccherà le vite delle persone in così tanti modi diversi: alcuni lo sanno, altri no.”
La convenienza nella produzione è un grande vantaggio per il design e il processo di stampa 3D, consentendo di realizzare pezzi ad alte prestazioni molto più rapidamente e con meno parti terze coinvolte nella produzione. Keselowski punta sulla prodezza tecnologica e produttiva della Toyota , in particolare in relazione al campione Monster Energy Cup Martin Truex Jr., il pilota del team di Furniture Row Racing:

“Direi che la squadra che ha vinto il campionato lo scorso anno ha vinto il campionato a causa della sua abilità nella produzione, che includeva la tecnologia additiva”.
Il famoso pilota ha recentemente partecipato  all’evento 3D di GE ‘s Industry e si è seduto in un panel riguardante la produzione additiva nell’industria automobilistica. Sul pannello c’erano anche Ron Daul, il principale ingegnere di produzione di GE per additivo, e Dominik Rietzel di BMW . C’erano anche display come:

Moda stampata in 3D da Alexis Walsh e Justin Hattendorf
Scarpe Adidas Futurecraft con solette stampate in 3D
Driver di golf club stampati in 3D
Una bici stampata in 3D
Parti di skateboard stampate in 3D
L’interesse e la comprensione della stampa 3D da parte di Keselowski vanno ben oltre l’impatto di NASCAR.

“Distruggerà completamente il panorama produttivo”, aggiunge. “La produzione, per sua natura, non è sexy. Ma la produzione in generale è una grande parte dell’economia in molti modi. È una parte importante dello sport. È una parte importante del settore automobilistico. Abilita le nostre vite. Non riesco a pensare a una singola industria manifatturiera che questo non tocchi in alcun modo.

“L’additivo vincerà la partita lunga e vincerà alla grande”.

Be the first to comment on "Brad Keselowski campione Nascar e la stampa 3d"

Leave a comment