Bondtech V2 l’estrusore di qualità della Bondtech di Martin Bondeus

Bondtech presenta il suo estrusore V2 e ne parla come una ‘Performance che surclassa tutti gli altri estrusori ”

Quando  si tratta di stampanti 3D  , nessun singolo pezzo  di  è importante per la qualità di stampa e la coerenza come  l’estrusore . Gli estrusori sono dei dispositivi che tirano il filamento, fondono ad una temperatura precisa, per  poi estruderla (distribuirla) sul piano della stampante 3D, creando in questo modo un oggetto , strato dopo strato.

La maggior parte della gente che acquista una  stampante 3D, non si concentrano su come funziona l’estrusore della stampante.  Martin Bondéus, capisce l’importanza dell’estrusore nella stampa ma non riusciva a trovarne uno che rispodesse alle sue esigenze quindi ha deiso di costruirselo da solo

Bondéus ha iniziato a sviluppare l’ Estrusore Bondtech  nell’estate del 2014, e da allora ha fatto affidamento sul feedback dei  beta tester per  migliorare il suo design.

“Sto anche progettando una stampante 3D, e durante la fase di test  ho avuto un sacco di problemi con i disegni esistenti degli estrusori, problemi di scivolamento, di rettifica il filamento e di alimentazione inconsistente”, dice Bondéus  “Poichè ho lavorato nello sviluppo di prodotto per la maggior parte della mia carriera , ho imparato gli strumenti  e i modi migliori per sviluppare, analizzare e migliorare le cose.”

Ieri, Bondéus ha presentato ufficialmente la sua ultima creazione l’ Estrusore  Bondtech  V2. Il V2 ha i seguenti miglioramenti rispetto al prototipo precedente :

Supporta sia filamente da 1,75 mm che da 3,0 mm.
Viene fornito con   integrato “Push Fit” il connettore per tubi di  alta qualità Bowden.
Una migliore geometria dell’ingranaggio che aumenta la presa.
Un percorso del filamento ottimizzato per il funzionamento senza problemi.
Una distanza ridotta tra l’ingranaggio di guida e l’alloggiamento, eliminando il rischio che il filamento si aggrovigli.
Il cavo Bowden e i raccordi sono ora integrati nella parte anteriore dell’alloggiamento dell’estrusore, fornendo un facile smontaggio .
Il sistema  EasyOpen fa rimuovere l’estrusore più facilmente.

Attualmente, Bondéus sta producendo molti di questi estrusori disponibili per coloro che siano interessati al beta testing del prodotto. Il prezzo che sta chiedendo è   116 dollari + le spese di spedizione. “Le prestazioni di questo estrusore surclassano tutto quello che oggi c’è sul mercato.”

Il prezzo finale dell’ estrusore  deve ancora essere stabilito, in quanto dipende da molti fattori. Attualmente lavora con tutte le stampanti 3D a cavo Bowden , ma Bondéus ci dice che sta lavorando sulla creazione di un modo per farlo funzionare sulle stampanti 3D che hanno l’estrusore montato  sul carrello XY .

Bondéus è orgoglioso ha costruito questo estrusore per perl rendere l’intero processo di stampa 3D   facile e migliore. Il Bondtech V2 ha una spinta  molto forte in modo che l’estrusione sia sempre precisa, ottenendo una ottima qualità di stampa. L’ estrusore  utilizza due ingranaggi di alimentazione controrotanti, che eliminano il rischio di macinazione del filamento. Inoltre l’estrusore è costruito  in modo che il filamento non scivoli, salti o si deformi  a causa dell’ attrito tra il materiale e il  cavo Bowden. Utilizza un motore  NEMA17,con un riduttore epicicloidale, l’estrusore ha così abbondanza di coppia,  con elevata precisione nell’estrusione.

Be the first to comment on "Bondtech V2 l’estrusore di qualità della Bondtech di Martin Bondeus"

Leave a comment