Bilsing Automation ha annunciato l’implementazione della tecnologia di stampa 3D DED

BILSING AUTOMATION ADOTTA LA TECNOLOGIA DI STAMPA 3D DED DI FRAUNHOFER ILT

La divisione turca del produttore di pinze Bilsing Automation ha annunciato l’implementazione della tecnologia di stampa 3D DED dall’Istituto Fraunhofer per la tecnologia laser (ILT) nel suo flusso di lavoro. Il processo avanzato, giustamente chiamato Deposizione materiale laser ad alta velocità (LMD), è già utilizzato da partner industriali in paesi come Germania, Cina e Regno Unito, con la Turchia che sta facendo l’ultima aggiunta.

LMD è una variante della deposizione di energia diretta, per cui un ugello alimenta la polvere in un punto di intersezione con un laser ad alta potenza – in questo caso, fino a 20kW. Il laser scioglie la polvere mentre viene depositata, fondendola sulla superficie della parte direttamente sotto. Fraunhofer ILT lavora alla propria versione dal 2012 ed è riuscito a ottenere strati sottili fino a 25 micron con velocità fino a 8 m / s.

La macchina dell’Istituto ha anche un elemento di modularità, poiché l’ugello può essere sostituito con uno più laterale o uno più coassiale, a seconda del tipo di alimentazione in polvere richiesta per l’applicazione. Ciò che ha davvero spinto Bilsing ad adottare la tecnologia, tuttavia, è stato il nuovo HighNo (ugello in polvere di alta qualità).

HighNo è stato sviluppato in collaborazione con Harald Dicker e dirige un getto di polvere a forma di cono sul pezzo da lavorare a una distanza definita molto precisa. È realizzato in una lega di rame collaudata ed è in grado di raggiungere efficienze in polvere fino al 95%. L’interno dell’ugello presenta due coni distinti che guidano la polvere fino alla punta. Gli utenti possono regolare questi coni per modificare il flusso di polvere dell’ugello, consentendo la personalizzazione per le applicazioni che lo richiedono.

Da quando ha optato per la tecnologia, Bilsing ha utilizzato LMD e HighNo per produrre numerosi prodotti proprietari, tra cui pinze flessibili, dispositivi di movimentazione e strumenti di formatura. La società ha inoltre collaborato con Fraunhofer per produrre componenti aeronautici Ti64 per Turkish Airlines , riparando in particolare gli O-ring trovati nei carrelli di atterraggio.

All’interno delle proprie strutture, Bilsing ha deciso di montare la testa di elaborazione LMD su un robot mobile con tracce, facendo assomigliare il tutto a un serbatoio in miniatura (completo del micidiale raggio laser). Ora si aggira per l’officina, aiutando le linee di produzione che necessitano di una spinta aggiuntiva.

Salih Ersungur, amministratore delegato di Bilsing Automation, afferma: “Le punte degli ugelli intercambiabili della nuova generazione di ugelli sono fissate con tre viti che possono essere allentate per poi inserire una diversa punta dell’ugello. L’ugello HighNo rende il processo più affidabile e veloce e riduce i tempi di installazione. Ci crediamo fortemente. “
Diverse aziende nel mercato degli additivi hanno sviluppato le proprie forme di stampa 3D DED. Optomec , noto per il suo processo LENS, ha recentemente annunciato un avanzamento delle capacità delle sue stampanti 3D in metallo LENS. Le teste di lavorazione sono ora in grado di depositare qualsiasi lega di alluminio , estendendo la gamma di possibili applicazioni in settori come il trasporto e l’aerospaziale.

L’anno scorso, a Las Vegas, anche Additec ha fatto il suo debutto con il lancio della μPrinter , che presenta la propria rotazione sulla deposizione di metallo laser. Il sistema di produzione additiva è una macchina desktop, che non è molto convenzionale per questo tipo di tecnologia. Inoltre, viene venduto a circa $ 90.000, rendendolo una delle stampanti 3D in metallo più economiche sul mercato.

Be the first to comment on "Bilsing Automation ha annunciato l’implementazione della tecnologia di stampa 3D DED"

Leave a comment