Behrokh Khoshnevis la Contour Crafting e le case e i grattacieli che saranno stampati in 3d nei prossimi dieci anni

Intervista  con il Dott Behrokh Khoshnevis: La Contour Crafting sarà disponibile a partire da  200 mila dollari entro un paio di anni. La macchina è ora in grado di stampare muri di cemento, isolamenti e persino muri a secco. L’ Uso diffuso è previsto entro il 2020, e la stampa di grattacieli è prevista per il 2025. La tecnologia americana in termini di progresso è più avanti di quella cinese  .

Una delle aree più interessanti all’interno dello spazio di stampa 3D è la fabbricazione di strutture come case e uffici. Non vi è ancora molta strada da fare in termini di sviluppo di questa tecnologia per stampare strutture che passino le varie modalità di controllo e di sicurezza di varie nazioni .
Nel lontano 2010 si sentiva parlare  di un processo chiamato Contour Crafting, una tecnologia inventata da un uomo di nome Dr. Behrokh Khoshnevis,   direttore del Centro per la Rapid Automated   (CRAFT) presso la University of Southern California (USC),  nonché professore di Industrial & Systems Engineering, Aerospaziale e Ingegneria Meccanica, Ingegneria Astronautica, Ingegneria Biomedica, Ingegneria Civile e Ambientale. Khoshnevis potrebbe essere chiamato il ‘Padre della grande stampa 3D,’ .

Il suo approccio si basa su mobili di grandi dimensioni, stampanti 3D leggereche possono essere trasportate facilmente da un luogo di lavoro. Una volta trasportato la macchina è assemblata si può iniziare costruendo case o altre grandi strutture, layer-by-layer, riducendo i rifiuti, il costo e il tempo necessario per costruire un edificio.

Nonostante i primi successi Khoshnevis ‘, è rimasto relativamente tranquillo nel corso dell’ultimo anno o due per quanto riguarda il progresso che è stato fatto con la sua tecnologia Crafting Contour.

Per quelli di voi che si stessero stesse chiedendo quali progressi siano stati fatti  . Khoshnevis ci ha informati che ha costituito una società per commercializzare la tecnologia Crafting Contour . In realtà, Khoshnevis e la sua compagnia stanno facendo rapidi progressi e ci si aspetta che le prime stampanti  arrivino sul mercato entro i prossimi 1-2 anni. Università e laboratori di ricerca, tuttavia, possono ottenere l’accesso a queste macchine anche prima.

Una volta implementata la macchina sarà inizialmente usata per  costruire case più piccole, e sarà in grado di stampare pareti esterne in cemento, isolamento, e anche il muro a secco.

“Abbiamo stampato il materiale del muro a secco. Stamperemo l’isolamento. Il Cablaggio sarà il palcoscenico futuro “, ha spiegato Khoshnevis  “Saremo un fornitore di attrezzature. Non abbiamo in programma di entrare nel business delle  costruzioni. Noi venderemo o affittaremo le macchine. ”

Anche se se il prezzo delle stampanti non è ancora stato fissato si pensa ad una forbice attorno ai 200 mila dollari

Parlando di dimensioni, queste macchinesaranno in grado di costruire edifici molto grandi . Alla fine anche i grattacieli verranno costruiti con la tecnica Contour Crafting Khoshnevis ‘.

“Spero di avere la nostra macchina in uso in tutto il mondo nei prossimi cinque anni. In dieci anni dobbiamo costruire grattacieli e altre strutture di grandi dimensioni “, ha spiegato Khoshnevis. “E ‘non è impossibile vedere questa tecnologia usata sulla luna fra dieci anni.”

Dieci anni non è esattamente molto tempo quando si tratta di tecnologia spaziale. Forse, l’ottimismo Khoshnevis ‘discende dal fatto che  sta attualmente lavorando con la NASA per sviluppare ulteriormente le applicazioni per lo spazio. In realtà, gran parte dei progressi che hanno fatto  è stato grazie ai progetti della NASA,
“Siamo riusciti a dimostrare la fattibilità  della tecnologia per la Luna  e per applicazioni su Marte utilizzando materiali esclusivamente in-situ,”  ci dice Khoshnevis.

Per quanto riguarda la concorrenza, gli abbiamo chiesto che cosapensa a proposito dei cinesi di  Winsun che avrebbero ‘stampato in 3D’ un palazzo, così come un condominio.  Khoshnevis ci spiega che i cinesi sono anni indietro , e che inoltre avrebbero violato alcuni brevetti.

“La società cinese mi ha fatto visita  all’inizio del 2013 e poi mi ha invitato a visitare la loro sede nel mese di agosto del 2013, cosa che ho fatto. Hanno detto che volevano vendermi i loro materiali emi hachiesto informazioni circa la consistenza desiderata e la formulazione del materiale. Dopo che sono tornato in America , hanno collegato un ugello   a una enorme macchina a controllo numerico che avevano comprato In Italia pochi anni prima per oltre due milioni di dollari  e hanno cercato di copiare il mio approccio “, ha spiegato Khoshnevis. “Il ragazzo [ il presidente Winsun] ha fatto numerose affermazioni false, tra cui quella  che egli può costruire dieci edifici in un giorno, mentre in realtà ognuno di questi edifici  abbisogna di almeno due giorni  perché li costruisce in diversi pezzi in fabbrica con quell’enorme macchina italiana non mobile. ”

Khoshnevis ha continuato a spiegare che Winsun dopo aver stampato i pezzi li deve portare al cantiere  vero e proprio. Il loro metodo è in realtà più costoso, secondo Khoshnevis, rispetto alle attuali  tecniche costruttive modulari prefabbricate in uso oggi.

Khoshnevis non sembra  preoccupato per ciò che sta accadendo in Cina e per ora non intende adire vie legali , semplicemente perché è attualmente molto più avanti di quanto non siano i cinesi . Questo non preclude in futuro una azione legale se i cinesi dovessero continuare a violare i brevetti.

 

Be the first to comment on "Behrokh Khoshnevis la Contour Crafting e le case e i grattacieli che saranno stampati in 3d nei prossimi dieci anni"

Leave a comment