Axial3D ha chiuso un round di finanziamento da 3 milioni di dollari per estendere il suo software di stampa 3D e i suoi servizi di assistenza sanitaria negli Stati Uniti

AXIAL3D RACCOGLIE $ 3 MILIONI PER ESPANDERE LA STAMPA 3D NELLA SANITÀ DEGLI STATI UNITI

La società di tecnologia medica britannica Axial3D ha chiuso un round di finanziamento da 3 milioni di dollari per estendere il suo software di stampa 3D e i suoi servizi di assistenza sanitaria negli Stati Uniti. L’ azienda si concentrerà sull’espansione del suo team di machine learning per sviluppare algoritmi automatizzati che facilitano l’accesso alla stampa 3D medica per gli ospedali.

Il round è stato condotto da londinese Imprimatur Capitale Fund Management , e comprendeva un consorzio statunitense di investimento degli investitori angelo chirurgici, Tallahassee Memorial Healthcare (TMH) , così come gli investitori precedenti Techstart Ventures , Clarendon gestori di fondi e l’innovazione Ulster Ltd .

“La chiusura di questo giro di investimenti segna un’importante pietra miliare per la nostra azienda”, ha dichiarato Daniel Crawford, CEO di Axial3D.

“Accelererà la nostra crescita all’interno dei nostri mercati in espansione e ci consentirà di portare la nostra soluzione di stampa 3D a più organizzazioni sanitarie, aiutandole a ridurre i costi, migliorare la conformità e, infine, migliorare l’assistenza ai pazienti.”

Fondata nel 2014, Axial3D fornisce sia software che servizi per la creazione di modelli anatomici stampati in 3D , che consente una migliore comprensione delle tecniche chirurgiche sia per i pazienti che per i professionisti medici. La piattaforma Axial3D Assure , che gestisce i laboratori di stampa 3D medica, è una delle soluzioni software della società integrate dall’ospedale universitario di Basilea in Svizzera.

Con il recente investimento, Axial3D sta creando ruoli nel settore medico americano e nella sua sede di Belfast per supportare la crescente domanda dei suoi laboratori tecnologici. Crawford ha aggiunto: “L’innovazione continua è fondamentale per portare le migliori soluzioni sul mercato e tenere il passo con la domanda dei clienti. A seguito delle nostre recenti collaborazioni con TMH e l’ospedale universitario di Basilea, ci concentreremo ulteriormente sui mercati nordamericani ed europei ”.

“CIÒ INCLUDE L’APERTURA DI UN UFFICIO NEGLI STATI UNITI E IL RECLUTAMENTO DI PIÙ TALENTI NEL NOSTRO TEAM, IN PARTICOLARE PER ACCRESCERE LA NOSTRA CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO AUTOMATICO. CIÒ CI CONSENTIRÀ DI CONTINUARE A INNOVARE E DI TROVARE NUOVI MODI PER PORTARE LA STAMPA 3D SU RICHIESTA IN TUTTO IL SETTORE SANITARIO. ”

Dal 2018, il Dr. Christopher Rumana, Neurochirurgo e Charmain del Consiglio di amministrazione di TMH, è un utente del servizio di stampa medica 3D di Axial3D per modelli personalizzati unici. “Axial3D ha creato una piattaforma scalabile e accessibile per i medici per accedere alla stampa 3D senza la spesa in conto capitale o la forza lavoro tradizionalmente richiesta”, ha aggiunto il Dr. Rumana.

“Sono stato nel campo medico per oltre due decenni, ho visto come la tecnologia migliora l’assistenza ai pazienti. Poiché TMH è un utente del servizio di Axial3D, i nostri pazienti sono stati positivamente influenzati dall’uso della stampa 3D. Voglio vedere questo servizio adottato in un numero maggiore di istituti sanitari negli Stati Uniti in modo che chiunque ne abbia bisogno possa beneficiare della tecnologia “.

Be the first to comment on "Axial3D ha chiuso un round di finanziamento da 3 milioni di dollari per estendere il suo software di stampa 3D e i suoi servizi di assistenza sanitaria negli Stati Uniti"

Leave a comment