Autodesk registra una crescita del fatturato del 15% nel secondo trimestre 2021

AUTODESK REGISTRA UN AUMENTO DEL 15% DEI RICAVI DEL SOFTWARE DI STAMPA 3D DURANTE IL SECONDO TRIMESTRE DEL 2021

Lo sviluppatore di software di progettazione 3D Autodesk ha contrastato la tendenza del settore con i risultati finanziari del secondo trimestre del 2020, registrando una crescita del fatturato del 15% su base annua.

Il fatturato totale della società per il secondo trimestre del 2020 è stato di 913 milioni di dollari, un aumento del 15% rispetto ai 796 milioni di dollari generati durante il secondo trimestre del 2020. Autodesk ha anche ottenuto un aumento del 20% dei ricavi durante il primo trimestre del 2021 grazie al forte riscontro della sua attività di software in abbonamento.

Di conseguenza, gli ultimi dati finanziari dell’azienda rivelano che la sua crescita dei ricavi è leggermente rallentata durante il secondo trimestre del 2021. Nonostante i buoni risultati complessivi dei ricavi, le azioni di Autodesk sono scese del 2,3% da un massimo di € 213,60 a un minimo di € 208,60, indicando che gli azionisti si aspettavano migliori prestazioni in termini di entrate.

I risultati positivi di Autodesk del secondo trimestre del 2021 sono in netto contrasto con quelli relativi all’hardware e alla produzione del settore. 3D Systems , Stratasys , e ExOne ogni reddito subita diminuisce durante il secondo trimestre, a causa di una riduzione della domanda dei clienti causata dal continuo COVID-19 pandemia .

In una chiamata sugli utili con analisti e investitori, Andrew Anagnost, Presidente e CEO di Autodesk ha attribuito l’aumento delle entrate dell’azienda al suo modello di business basato su cloud. Dato che molte persone continuano a lavorare da remoto a causa della pandemia in corso, Anagnost ha affermato che Autodesk è nella posizione migliore per trarne vantaggio nei prossimi anni.

“Abbiamo conseguito un ottimo secondo trimestre grazie al nostro modello di business resiliente e alla natura strategica dei nostri prodotti”, ha affermato Anagnost. “Le nostre soluzioni basate su cloud stanno aiutando i nostri clienti a rimanere produttivi nell’ambiente attuale e hanno portato a rapporti più ampi e all’utilizzo dei nostri prodotti”.

“Sono molto orgoglioso del nostro team perché continuiamo a raggiungere i nostri obiettivi strategici a lungo termine e restiamo fiduciosi nei nostri driver di crescita e negli obiettivi fiscali per il 2023”, ha aggiunto.


Risultati finanziari di Autodesk nel secondo trimestre del 2020

I risultati finanziari di Autodesk sono riportati in due segmenti principali: ricavi da abbonamento e ricavi da piano di manutenzione. I ricavi degli abbonamenti includono i proventi delle commissioni di abbonamento dell’azienda derivanti da abbonamenti ai prodotti, offerte di servizi cloud e EBA. Gli abbonamenti coprono l’offerta combinata di software desktop e funzionalità cloud di Autodesk.

Il segmento dei ricavi della manutenzione comprende le vendite generate dai piani forniti ai clienti che includono un’opzione per l’aggiornamento alle nuove versioni di Autodesk una volta lanciate.

I ricavi degli abbonamenti hanno rappresentato la stragrande maggioranza del reddito complessivo dell’azienda durante il secondo trimestre del 2021. Nel secondo trimestre, i ricavi del piano di abbonamento sono aumentati da 663 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2020 a 841 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2021, con un aumento del 26%. Al contrario, durante il secondo trimestre del 2021, il segmento Manutenzione ha generato 51,2 milioni di dollari, un calo del 50 percento rispetto ai 103 milioni di dollari registrati nel secondo trimestre del 2020.

Entrate (milioni $) Secondo trimestre 2021 Q2 2020 Varianza (%)
Sottoscrizione 841m 663m +26,8
Manutenzione 51m 103,5 m -50,7
Altro 20,7 m 29,6 m -30
Entrate nette totali 913.1m 796,8 m +15
In termini di area geografica, le Americhe sono rimaste la regione con le migliori prestazioni dell’azienda per fatturato netto totale. Nel secondo trimestre del 2021, le Americhe hanno generato entrate per 371 milioni di dollari, un aumento del 14% rispetto ai 325 milioni di dollari registrati nel secondo trimestre del 2020. Gli Stati Uniti hanno contribuito maggiormente a questo importo, guadagnando 309,5 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2021, mentre il resto delle Americhe ha contribuito 62 milioni di dollari.

Anche i ricavi di Autodesk generati nella regione EMEA sono aumentati, da 316 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2020 a 354 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2021. Ciò rappresenta un miglioramento del 12% rispetto al secondo trimestre del 2020, leggermente inferiore alla crescita del 14% registrata nel business americano dell’azienda.

Successo basato su cloud per Autodesk durante COVID-19

Sulla previsione degli utili del secondo trimestre del 2021, Anagnost ha spiegato come una leggera ripresa economica nell’economia globale abbia incrementato la performance dei ricavi dell’azienda durante il secondo trimestre. “In Cina, Corea e Giappone, stiamo assistendo a un utilizzo superiore ai livelli pre-COVID, e in alcune aree d’Europa, continuiamo a vedere anche una ripresa”, ha detto Anagnost.

“Stiamo anche assistendo a una correlazione positiva tra le tendenze di utilizzo e le nuove prestazioni aziendali, il che ci dà fiducia che i risultati positivi che vediamo nell’utilizzo si tradurranno in migliori prestazioni di nuove attività nei trimestri successivi”, ha aggiunto Anagnost.

Poiché il lavoro basato su cloud diventa una necessità a causa della pandemia in corso, l’offerta di software dell’azienda ha visto una crescita continua. Dal secondo trimestre del 2020, lo strumento di collaborazione per la progettazione BIM 360 di Autodesk ha raddoppiato il numero di utenti. Anche la piattaforma Fusion 360 dell’azienda ha avuto il suo miglior trimestre in assoluto per i nuovi abbonamenti, aggiungendo altri 10.000 clienti.

Sebbene Autodesk abbia sofferto dell’impatto di COVID-19, l’accessibilità dei suoi prodotti, combinata con la sua esecuzione nei paesi in via di ripresa, le ha permesso di continuare ad aumentare i suoi ricavi Inoltre, l’azienda è riuscita a evitare di perdere molti clienti durante la pandemia, con più di 40 percentuale dei suoi clienti di manutenzione che hanno chiesto il rinnovo, convertendosi in abbonamenti.

Durante il trimestre, la società ha anche lanciato il suo piano di abbonamento premium, offrendo maggiore sicurezza, con funzionalità single sign e informazioni avanzate sull’utilizzo del prodotto per le attività amministrative. Diverse società di costruzioni e infrastrutture hanno già aderito al programma premium, tra cui Khatib & Alami e i partner a lungo termine Calibre Diona .


I piani di Autodesk per il terzo trimestre e il quarto trimestre del 2021

Scott Herren, CFO di Autodesk, ha dichiarato in merito alla chiamata sugli utili che, sebbene la società si aspettasse di chiudere una serie di transazioni di grandi dimensioni, durante il terzo trimestre del 2021, è rimasta cauta con le sue prospettive. “Nonostante il miglioramento delle tendenze pluriennali, che abbiamo sperimentato alla fine del trimestre, stiamo assumendo una visione cauta della loro continua diffusione nella seconda metà dell’anno”, ha affermato Herren. “Siamo fiduciosi nel nostro obiettivo di flusso di cassa libero Fiscal ’23 di $ 2,4 miliardi”.

Anagnost ha avuto una visione più ottimistica delle prospettive dell’azienda, evidenziando il potenziale del suo software in una vasta gamma di settori. Il business aerospaziale Firefly , la società medica Nobel Biocare e la società di costruzioni Saunders Construction hanno recentemente adottato i software BIM e Fusion 360 di Autodesk. Entrando nella seconda metà finanziaria del 2021, Aganost ha affermato che la digitalizzazione del settore delle costruzioni fornirà ulteriori opportunità di espansione.

“Anche l’evoluzione della produzione verso una rete più distribuita e un flusso di lavoro basato su cloud accelererà notevolmente nei prossimi anni”, ha affermato Anagnost. “Abbiamo la soluzione basata su cloud multi-tenant leader del settore per soddisfare le esigenze emergenti dei clienti che daranno forma alla domanda”.

Concludendo la chiamata sugli utili, Anagnost ha detto agli analisti che la società continuerà a concentrarsi sull’espansione della sua offerta di software, al fine di continuare a guidare la crescita futura dei ricavi. “Con gli investimenti che abbiamo fatto negli ultimi anni, siamo nelle fasi finali di diventare un vero fornitore di personale e fornire una quantità significativa di funzionalità nel cloud”, ha riassunto Anagnost.

“Ora possiamo offrire un valore maggiore ai nostri utenti e amministratori e il nostro modello di utente denominato consente ai nostri clienti di operare in modo efficiente in un ambiente di lavoro remoto”, ha aggiunto.

Be the first to comment on "Autodesk registra una crescita del fatturato del 15% nel secondo trimestre 2021"

Leave a comment