Austria la scuola superiore HTL Dornbirn e le stampanti 3d Sintratec

L’istituto superiore per l’insegnamento e la ricerca tecnico federale Dornbirn ( HTL Dornbirn ) o Höhere Technische Bundeslehr- und Versuchsanstalt Dornbirn nella sua natia Austriaca, è una scuola professionale per adolescenti dai 14 anni in su, e offre una vasta gamma di argomenti della chimica , logistica ed economia per la moda, l’informatica e la tecnologia. Poiché i circa 1.000 studenti sono lì per prepararsi all’istruzione superiore e alle loro future carriere, i 140 insegnanti della scuola si assicurano di mostrare loro quanto sia importante la tecnologia moderna, come la stampa 3D, in termini sia di applicazione che di comprensione.

Il professor Harald Walzl, ingegnere laureato che dirige workshop meccanici e gruppi specialistici nel campo del business e dell’ingegneria presso HTL Dornbirn, ha introdotto la scuola allo sviluppatore e produttore svizzero di stampanti 3D Sintratec e alla sua tecnologia di stampa 3D selettiva per la sinterizzazione laser (SLS).

“C’è una grande richiesta per i nostri laureati nel mercato del lavoro a causa della nostra attenzione pratica. Le ampie competenze tecniche dei nostri studenti formano una base solida “, ha detto Walzl.

“Non dobbiamo addormentare la tecnologia. Pertanto, lo promuoviamo specificamente presso il nostro istituto. Ed è molto popolare! “

Ha impostato la scuola con il desktop Sintratec S1 ed è stata così soddisfatta dei risultati che è stato acquistato un kit Sintratec per gli studenti HTL Dornbirn, in modo che possano stampare in 3D parti flessibili in elastomero termoplastico (TPE).

Walzl ha dichiarato: “La combinazione del Sintratec PA12 dimensionalmente stabile che usiamo nel Sintratec S1 e nell’elastico Sintratec TPE è ottimale.

“Per noi, i sistemi di stampa 3D Sintratec combinano aspetti importanti dell’apprendimento, della realizzazione e della manutenzione”.

Walzl ritiene che la tecnologia SLS sia la scelta migliore per la scuola, in quanto può essere utilizzata per creare parti funzionali che possono essere utilizzate direttamente dal letto di stampa. Inoltre, la tecnologia di Sintratec in particolare offre benefici alla scuola attraverso le sue “strutture di supporto ridondanti” e la “elevata resistenza chimica, meccanica e termica” dei suoi materiali di stampa 3D. Entrambe le stampanti Sintratec 3D utilizzate nella scuola hanno anche un pacchetto molto interessante.

“Stiamo parlando di un eccellente mix di costi di acquisizione, prestazioni e facilità d’uso, nonché dei servizi del team Sintratec motivato”, ha affermato Walzl.

Mentre è particolarmente importante nelle scuole tecniche e professionali per insegnare agli studenti sulla produzione additiva, la tecnologia può anche essere utilizzata in qualsiasi contesto scolastico per spiegare più facilmente argomenti complessi. Inoltre, la stampa 3D può dare agli studenti maggiore libertà creativa per i progetti scolastici, in modo che possano sperimentare.

A HTL Dornbirn, i principali utenti della stampante 3D Sintratec S1 sono i cosiddetti “futuri tecnici”, come gli studenti che si allenano per diventare ingegneri meccanici o aziendali. Recentemente, gli studenti hanno utilizzato la stampante 3D per creare cerchi per ruote da skateboard, e alcuni hanno addirittura sviluppato quadricotteri, come un giunto cardanico, per importanti progetti scolastici.

“Questi tipi di lavori di stampa possono essere realizzati facilmente”, ha spiegato Walzl. “La tecnologia è adatta soprattutto per progetti contenenti un numero ridotto di pezzi.”

Ma gli studenti non sono le uniche persone a scuola a trovare usi per la tecnologia di Sintratec. Alcuni altri reparti di HTL Dornbirn si rivolgono alla stampa 3D per le attività di manutenzione, oltre alla produzione di parti di ricambio per officine e varie attrezzature di laboratorio.

“Siamo un sito di educazione pratica, dove le cose accadono di tanto in tanto”, ha detto Walzl. “Pertanto, le richieste interne vengono regolarmente, sia per i cappucci della batteria, i ganci o altri dispositivi, che non possono essere sostituiti da parti di ricambio poiché non esistono più. In questi casi modelliamo gli oggetti in un sistema CAD e li stampiamo. “

Per Walzl, l’importanza della stampa 3D nelle scuole è incentrata sulla capacità della tecnologia di aiutare gli studenti a coltivare l’innovazione, a fornire informazioni sulla digitalizzazione e a visualizzare realmente il design del prodotto fino in fondo.

“Realizzare progetti di costruzione in modo rapido è sicuramente qualcosa da consigliare”, ha detto Walzl. “

In futuro, più scuole opteranno per i sistemi SLS? Al momento il mercato dell’istruzione è quasi interamente dominato dalla Fused Deposition Modeling (estrusione dei materiali, FDM, FFF). Questa tecnologia è più semplice ed economica da utilizzare rispetto a SLS. Se i sistemi SLS diventano più sicuri, le persone scelgono di seguire questa strada più spesso? O gli educatori si preoccuperanno dei residui di polvere e dei problemi con l’inalazione della polvere SLS fine?

Be the first to comment on "Austria la scuola superiore HTL Dornbirn e le stampanti 3d Sintratec"

Leave a comment