AudioQuest NightHawk le cuffie in Legno liquido e con la griglia stampata in 3d

Quando la stampa 3d entra in prototipazione nell’ Hi Fi definisce come si sta diffondendo anche nella ipee qualità

AudioQuest ha lanciato NightHawk, una nuova cuffie di fascia high-end, caratterizzata dall’uso di materiali innovativi. NightHawk è una cuffia del tipo semi aperto, concepita per avvolgere completamente i padiglioni auricolari. I padiglioni di NightHawk sono realizzati con un materiale conosciuto come “Legno Liquido”, una varietà di legno naturale che, combinato con fibre vegetali rigenerate, viene liquefatto attraverso un processo di riscaldamento, per essere poi utilizzato come materiale per la stampa a iniezione. Comparato con il comune legno o con la plastica, il legno liquido si distingue per proprietà acustiche superiori, oltre a permettere la realizzazione di forme molto più varie. NightHawk utilizza il Legno Liquido per la modellazione dei padiglioni, in modo da ottenere una perfetta aderenza al cranio e un minor affaticamento, durante l’ascolto.

Il sistema di sospensione consente ai padiglioni di muoversi in completa libertà, evitando l’insorgere di risonanze parassite. I cuscinetti sono in morbida pelle, prodotta tramite sintesi proteica. Lo spessore maggiorato, nella parte posteriore (con un disegno che segue la forma del padiglione auricolare) permette di angolare opportunamente l’emissione sonora, per ottenere un’immagine più precisa e stabile.

A differenza della maggior parte delle cuffie sul mercato, le NightHawk non utilizzano membrane realizzate in Mylar. Ispirandosi alle migliori membrane utilizzate negli altoparlanti moderni ad alte prestazioni, le unità da 50 millimetri ad alta escursione posseggono diaframmi a guida assiale, realizzate utilizzando una struttura in biocellulosa e gomma sintetica ai bordi. La biocellulosa è un materiale rigido auto smorzante, musicalmente più piacevole e preciso rispetto al Mylar.

Come abbiamo menzionato in apertura, le NightHawk sono cuffie ad apertura parziale, con la parte posteriore dotata di griglia biomimetica, ispirata alla struttura della ali delle farfalle. Il reticolo che costituisce la griglia è in grado di diffondere il suono senza fastidiose risonanze che distorcono e danneggiano la riproduzione del suono. La griglia di NightHawk è realizzata mediante la stampa 3D, utilizzando una forma di produzione additiva nota come “Sinterizzazione Selettiva a Luce coerente”.

Tutte queste soluzioni si riflettono, ovviamente, sul prezzo, che pone queste cuffie su una fascia estremamente elevata: per l’acquisto sono necessari 599 Euro.

da Hdblog.it

 

Be the first to comment on "AudioQuest NightHawk le cuffie in Legno liquido e con la griglia stampata in 3d"

Leave a comment