ATSmake dopo la Jupiter 2 sei nuove stampanti 3d

ATSmake annuncia sei nuove stampanti 3D, tra cui The Jupiter 2

ATSmakeLa Cina sta diventando una superpotenza della stampa 3D. Anche se ci sono le solite aziende che semplicemente copiano  i prodotti europei e americani affermati, ci sono altre aziende come la ATSmake che stanno innovando, creando i proprie stampanti unici per questo mercato in espansione.

Con sede a Shenzhen la ATSmake   è stata fondata  nel settembre del 2011, e sta lentamente espandendo la propria offerta di prodotti  . Nel settembre dello scorso anno ha  presentato la sua  stampante ‘Make’ SLA, seguita dalla macchina FFF ‘Mars’ a dicembre. Ora quattro mesi più tardi e la società ha appena annunciato una lista di nuove stampanti 3D che saranno presto in commercio .

Sono di tutte le dimensioni e le fasce di prezzo ecco l’elenco con le caratteristiche :

ATSmake Jupiter 2
Questa macchina ha una dotazione superiore rispetto alla media e possiede una velocità di stampa relativamente veloci, e stampe oggetti con alta risoluzione. Sarà disponibile al prezzo di 1.070 dollari con garanzia di un anno, e le seguenti specifiche:

Volume di costruzione : 300 x 200 x 360 millimetri
Precisione di stampa : 0,1 millimetri – precisione di posizionamento: X / Y (6 micron), Z (1,5 micron)
Peso Stampante : 25kg
Dimensioni Stampante : 450 x 360 x 560 millimetri
Spessore strato : 0,1 millimetri
Diametro Estrusore : 0,4 millimetri
Max Velocità di stampa: 250mm / sec
Filamento Dimensioni e Compatibilità: ABS e PLA a 3 millimetri
Connettività: USB2.0 o SD Card
Lingue supportate: cinese e inglese
La società ha anche annunciato una serie di cinque macchine diverse, tutte con diversi volumi di costruzione. Dalla più piccola alla più grande sono: la ATSmake 250, la ATSmake 300, la ATSmake 450, la ATSmake 500  e la ATSmake 600. Qui di seguito troverete le specifiche comuni

Spessore Strato : 0.1mm fino a 4
Diametro Estrusore: 0,4 millimetri
Connettività: USB2.0 o SD Card
Lingue supportate: cinese e inglese
Le  specifiche uniche  per ciascuna di queste  stampanti:

ATSmake 250: Volume di costruzione di 250 x 250 x 250 mm, la velocità di stampa di 40-300mm / s
ATSmake 300: Volume di costruzione di 300 x 300 x 350 mm, velocità di stampa di 40-300mm / s
ATSmake 450: Volume di costruzione di 450 x 450 x 600 mm, velocità di stampa fino a 200 mm / s
ATSmake 500: Volume di costruzione di 500 x 200 x 1000 mm, velocità di stampa fino a 200 mm / s
ATSmake 600: Volume di costruzione di 600 x 600 x 1000 mm, velocità di stampa fino a 200 mm / s
Tutte le sei nuove macchine dovrebbero essere disponibili a breve, con ulteriori dettagli sui prezzi .

Be the first to comment on "ATSmake dopo la Jupiter 2 sei nuove stampanti 3d"

Leave a comment